Londra si prepara a festeggiare il Capodanno Cinese 2012

di Francesca Spanò Commenta

E’ Londra la città protagonista del Capodanno Cinese 2012, anche perchè sono moltissimi gli abitanti del Paese dagli occhi a mandorla che vi abitano. A Roma, la festa che quest’anno è prevista per il 29 gennaio è stata invece ricordata il 14 tra artisti arrivati direttamente dall’Oriente e spettacoli a tema. A Londra invece manca ancora qualche giorno, nonostante secondo i calcoli il giorno esatto della manifestazione, questa volta, doveva riguardare il 23 gennaio. Per l’anno del Dragone, gli appuntamenti sono nelle aree principali di Trafalgar Square, Leicester Square, Chinatown Shaftesbury Avenue. Inutile dire che partecipare è una esperienza grandiosa e magari chissà cercando subito, qualche volo low cost è rimasto. Un pò più complicato potrebbe essere invece trovare un alloggio adatto alle proprie tasche non troppo lontano dalle aree in questione. Tentar non nuoce come si suol dire.

Ancora di più se siete degli esperti di menù del ristorante cinese e volete provare i piatti autentici, preparati secondo la tradizione e non resi adatti ai palati occidentali, qui non rimarrete delusi. Il posto giusto è soprattutto Chinatown tra ristoranti e bancarelle che propongono sapori tipici.

Alla fine, invece, puntate su Leicester Square: è importante tenerla per ultima visto che la festa si concluderà ufficialmente qui. Alzando gli occhi al cielo potrete meravigliarvi con gli spettacolari fuochi pirotecnici, frutto dell’arte cinese che in questo eccelle e perdervi tra strade cariche di draghi rossi, maschere di cartapesta e lanterne colorate. Il divertimento è assicurato e l’evento merita, come sempre, di essere vissuto fino in fondo, qualunque siano le vostre tradizioni e il vostro credo. Quello che colpisce di più ogni volta è soprattutto il tripudio di colori accesi che non può non mettere gioia ed evoca appunto una serie di felici speranze per l’anno in arrivo, affinchè sia meno duro del precedente. Un bel modo per tutti per scacciare via i pensieri negativi e per una volta lasciarsi andare a sorrisi e risate liberatorie in un contesto unico nel suo genere.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>