EasyJet: per l’estate 2012 moltissime novità

di Redazione Commenta

 

E’ un momento d’oro per la compagnia aerea EasyJet, una fase di crescita esponenziale che, in realtà, dura da anni e che sta portando la low cost a imporsi sempre più anche nel mercato italiano. La sua centralità nel Belpaese in tema di voli è segnata da una serie di investimenti, a cominciare dalle venti nuove rotte previste per l’estate 2012. Saranno poi potenziati i collegamenti esistenti, aumentati i servizi e i vantaggi alcuni dei quali “su misura” per i clienti business. A rendere note le novità, poi, una campagna pubblicitaria capillare e continua.

EasyJet resta la terza compagnia aerea nel nostro Paese e il 2012 in questo senso sarà un anno molto importante. In Europa, in particolare, ha un ruolo importante ed è terza anche per numero di passeggeri trasportati, attraverso un network di oltre 600 rotte. Sono state aperte nuove basi a Lisbona, Nizza, Tolosa e Londra Southend. 

Come fanno sapere dalla compagnia: “Con 55 milioni di passeggeri trasportati nel 2011 in Europa, easyJet conferma di essere una compagnia in costante crescita. Grazie alla nostra strategia focalizzata volutamente sugli aeroporti principali abbiamo raggiunto una forte presenza sulle 100 rotte europee principali. Questa scelta ha comportato nel tempo anche una variazione nella composizione dei nostri passeggeri: oggi in Europa il 18% dei passeggeri di easyJet viaggiano per motivi di lavoro. Con questa consapevolezza abbiamo deciso di aumentare le frequenze giornaliere su diversi collegamenti business sensitive e di avviare una strategia di ampliamento dei segmenti di mercato target, creando un’offerta integrata anche per il traffico d’affari”. In Italia è possibile prendere aerei EasyJet da ben 14 anni e il primo volo risale addirittura al 1998, con la tratta Londra-Venezia. Oggi nello Stivale ha  23 aeromobili e 800 dipendenti assunti con contratto italiano secondo la normativa locale.Presente in 16 aeroporti ha un’offerta distribuita su tutto il territorio tra Nord, Centro e Sud, con 131 collegamenti, di cui 13 nazionali e 118 internazionali.

 


 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>