Viaggi e notizie curiose: dal Brasile all’Olanda

di Redazione Commenta

 

Diciamoci la verità: le notizie curiose ci piacciono sempre, soprattutto se riguardano posti del globo mitici e lontani e sono in grado di stuzzicare la nostra fantasia. In questo modo una novità interessante, arriva ad esempio dal Brasile dove un gruppo di ricercatori in botanica della Unicamp, la Universidade Estadual de Campinas, ha confermato di aver trovato una nuova specie di pianta carnivora. E’ stata individuata nella foresta tropicale e si chiama Philcoxi minensis. Si trova nella savana tra le montagne della Serra do Espinhaco, nello stato di Minas Gerais e con piccole foglie che crescono in superficie e all’interno del terreno, può catturare vermi sottoterra.

In Olanda, invece, è avvenuto un fatto che fa quasi sorridere. Gli investigatori sono al lavoro per capire se si tratta di uno scherzo o di una curiosa realtà. Quello che è certo è che è misteriosamente sparito uno zoccolo di quattro metri di lunghezza, 1,70 di larghezza e di altezza e due tonnellate di peso. C’è da dire che i ladri sono stati particolarmente abili, ma dove lo nasconderanno? Non è mica facile trasportarlo e tenerlo al sicuro. Era infatti lo zoccolo più grande del mondo ed è sparito ad inizio anni dalla cittadina orientale di Enter.

In Cina, poi, dove ai record e alle stranezze sono abituati da tempo, sul lago Dongting, nella provincia dello Hunan, gli ingegneri della Broad Group, compagnia edilizia locale specializzata in architettura sostenibile, sono riusciti a costruire un grattacielo di trenta piani da 17mila metri quadrati. Vi sembra che non ci sia nulla di strano? Aspettate a dirlo. L’Arkhotel, ha richiesto un lavoro costante di 360 ore ed è stato completato in soli 15 giorni. In più sono stati rispettati tutti i sistemi di sicurezza ed infatti è in grado di resistere ad un terremoto di magnitudo 9 ed è cinque volte più resistente delle tradizionali costruzioni antisismiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>