Malta, piatti tipici

di Giulia T Commenta

La storia e la geografia di Malta hanno influenzato la sua cucina: sull’isola molte materie prime dovevano essere importate, per tale ragione oggi la cucina tipica è caratterizzata dalla fusione di gusti e tipicità differenti, tipici della Sicilia, Medio Oriente ed Europa. Vediamo insieme quali sono i piatti tipici di questa meravigliosa isola, ricca di leggende e mistero. Iniziamo dalla zuppa Aljotta, uno dei piatti importati dai Cavalieri di Malta, un brodo di pesce con tanto aglio, erbe e pomodori, tipica anche della costa Mediterranea.

Il piatto tipico maltese per eccellenza è il coniglio, nella lingua locale chiamato fenek, cucinato in diversi modi: il fenek biz zalza, è il coniglio al vino con cipolle ed erbette, torta talfenek invece non è altro che il pasticcio di coniglio. L’isola è famosa anche per l’ottimo pesce che si può gustare: in questo caso se vi trovate in zona non potete rinunciare alla lampuka o torta tal-lampuki, che è la specialità di pesce locale, cucinato al forno in una salsa di pomodori, cipolle, olive nere, capperi, spinaci, uva e noci.

Tra gli altri piatti tipici anche il stufatt tal-qarnit, cioè polpo stufato al vino rosso con hobz, un pane dalla crosta croccante e la mollica molto soffice. Per uno spuntino pomeridiano non rinunciate allo Hobz biz-Zejt, una fetta di pane condita con olio d’oliva e insaporita da pomodori, tonno, cipolle, aglio e capperi, magari con le olive ripiene ed un piatto di fagioli conditi con aglio e prezzemolo. La bevanda nazionale è lo Zinnie: si tratta di un drink effervescente fatto mixando del succo di arancia e un pò di Martini. La birra locale invece è la Cisk che ha un sapore un pò più dolce rispetto alle normali birre europee.

Qualcosa di dolce? Potete gustare i Kannoli, una pasta croccante ripiena di ricotta dolce, canditi o pezzi di cioccolato, Helwa tat Tork fatto di mandorle tritate e mandorle intere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>