Il Messico e il Progetto dei Pueblos Mágicos

di Redazione Commenta

Un progetto particolare quanto interessante quello messicano dei Pueblos Mágicos promosso dal Ministero del Turismo locale in collaborazione con diverse autorità della zona. Nonostante soprattutto in questo 2012 la terra dei Maya sia frequentatissima, attraverso questa iniziativa diventa più facile puntare sulla promozione turistica di tutte quelle cittadine che per tradizioni e paesaggi ne rappresentano al meglio l’essenza. Non solo per i turisti internazionali ma anche per quelli nazionali è quindi il caso di mostrare in chiave nuova i gioielli presenti, mostrando il genere di vita delle popolazioni locali, i magnifici scenari e le ricchezze culturali e storiche che un occhio distratto e un vacanziere frettoloso non notano di solito.

A tal proposito un obiettivo è quello di garantire una offerta turistica innovativa ed originale, che sappia rispondere ad una domanda in forte crescita di cultura, tradizioni, avventura e sport estremi. Il tutto nel contesto naturale locale.

Del progetto fanno parte quarantotto cittadine che hanno aderito a Pueblos Mágicos e sono fra le più belle del Messico. Ecco quali sono:

  • la città fantasma di Real de Catorce, nello Stato di San Luis Potosí;
  •  le cittadine minerarie di Álamos, a Sonora; Real del Monte, in Hidalgo;
  • Taxco, nello Stato di Guerrero;
  •  Tlalpujahua, in Michoacán;
  • Tepotzotlán, nello Stato del Messico e San Miguel de Allende, in Guanajuato, che contrastano il fascino autoctono di Cuetzalan, nello Stato di Puebla
  • San Cristóbal de las Casas, nel Chiapas.
  • le fertili valli diParras e Tequila; nel Guanajuato,
  •  la città di Dolores Hidalgo
  •  Bernal, nel Querétaro,
  • Pátzcuaro, in Michoacán e Valle de Bravo, nello Stato del Messico, 
  • i monumenti coloniali di Izamal, nello Yucatán e gli splendidi paesaggi boschivi, i tetti in tegola e le strade lastricate di Huasca, in Hidalgo,
  •  Comala, nello Stato di Colima, e Cosalá, in quello di Sinaloa
  • Tepoztlán, a Morelos, 
  • le antiche case di Tapalpa e Mazamitla, in Jalisco, Tula nello Stato di Tamaulipas e Palizada in Campeche 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>