Thailandia, mini tour del Nord

di Redazione Commenta

Se vi trovate in Thailandia per una vacanza, ecco una proposta interessante: un mini tour del Nord del paese. Quello che oggi vi proponiamo è un tour di quattro giorni e tre notti. La partenza è dalla città di Chiang Mai: quì si possono visitare il maestoso tempio di Wat chedi Luang, sormontato da una pagoda enorme, parzialmente distrutta dal terremoto del XVI secolo. Proseguendo la visita potrete entrare nel Wat Suan Dok, un monastero risalente ad epoca medioevale che conserva al suo interno due statue di Buddha e le ceneri della famiglia reale di Chjiang Mai. nella stessa città c’è anche il tempio delle sette guglie.

Il secondo giorno visitate uno dei luoghi di culto buddista più importante del paese, il Wat Phrathat Doi Suthep: si trova su di una montagna, ed all’interno vi sono un piccolo elefante bianco che conserva una reliquia di Buddha. Nelle vicinanze anche i villaggi di Bo Sang e e San Kampeng, noti per le produzioni manufatturiere. Tipici della zona i piccoli ombrellini di seta per ripararsi dal sole.

Il terzo giorno proseguite alla volta di Mae Taeng, dove si trova un campo di lavoro per elefanti: potrete anche chiedere di fare una escursione nelle vicinanze sul dorso di uno di questi bellissimi animali. A Thaon potrete salire su una motonave, che si trova nelle vicinanze gestite da privati o attraverso tuor organizzati, e risalire lungo il fiume Kok. Giunti a terra ecco l’area denominata Triangolo d’oro cioè l’area compresa tra Thailandia, Laos e Myanmar. Vi si trova un museo locale e si possono visitare alcuni villaggi locali dove vivono abitanti appartenenti all’etnia Akha e Yao.

Ultimo giorno ecco l’arrivo a Chiang Rai dove visiterete un tempio buddista moderno, il Wat Rong Khun. Il tempio è molto differente rispetto ai classici ed è opera di un artista contemporaneo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>