Giappone, a Kyoto al Gion Festival per dormire in un tempio buddista

di Francesca Spanò Commenta

E’ un appuntamento atteso dai giapponesi, tanto amato dai cittadini quanto frequentato dai turisti. Parliamo del Gion festival che permette di scoprire le antiche tradizioni di Kyoto e di vivere nel Paese del Sol Levante, una esperienza unica. E’ l’operatore TOassociati a lanciare una proposta per un viaggio di questo tipo, con la possibilità di pernottare addirittura in un tempio buddista. Certo si tratta di una esperienza particolare che può conquistare o meno, ma di sicuro la mattina vi troverete immersi in una atmosfera altamente spirituale e potrete assistere alle preghiere dei monaci.

La location è la città di Kyoto, antica e molto tranquilla, ricca di santuari e affollata solo a luglio quando è di scena il Gion Festival (Gion Matsuri), uno dei tre più importanti di tutto il Giappone insieme allo “Aoi Matsuri” e “Jidai Matsuri”. Le origini dell’evento risalgono al 689 d.C, in un periodo in cui una grave pestilenza portò l’imperatore Seiwa a chiedere una processione di palanchini di legno portati a spalla per sollecitare l’intervento divino del dio Susanoo-no-mikoto venerato nel santuario di Yasaka. Un appuntamento che divenne annuale e che anima in estate le Gion, una delle zone più antiche e più tradizionali della città.

La cerimonia d’apertura si svolge il primo giorno del mese, mentre quella di chiusura nell’ultimo e il momento più importante è la sfilata che viene organizzata a metà luglio, chiamata “Yoiyama” durante la quale si muovono per le strade coloratissimi “Hoko”, palanchini splendidamente decorati con stoffe e paramenti. Il tutto accompagnato da frasi ad effetto e musica giapponese. Su uno di questi siede il Naginata Hogo, un bambino con indosso una veste Shintoista e in testa una corona con una fenice dorata, scelto tra le più importanti famiglie di mercanti di Kyoto. Lui dovrà tagliare una corda rituale, shimenawa, dando così ufficialmente inizio al matsuri, la festa in giapponese. Andiamo, però, alla proposta di viaggio:

 

PARTENZA SPECIALE IN OCCASIONE DEL GION FESTIVAL: 22 LUGLIO 2012

con accompagnatore locale parlante italiano

Check-in: Gion Festival a Kyoto e oltre  (12 giorni/11 notti)
Itinerario: Italia, Osaka, Kyoto, Monte Koya, Kyoto, Nara, Osaka, Tokyo, Italia.
QUOTAa partire da 1.350,00 Euro a persona in doppia (quota base per minimo 10 partecipanti – ESCLUSO VOLO INTERNAZIONALE)
La quota comprende: accompagnatore italiano dal primo all’ultimo giorno di viaggio, pernottamenti in hotel di categoria standard in camere doppie con servizi privati e prima colazione giapponese, trasporto in treno Shinkansen, treni espressi/locali, visite durante l’itinerario come da programma con accompagnatore, assicurazione inter-assistance, documenti di viaggio.
La quota non comprendeVOLO INTERNAZIONALE, pasti, mezzi di trasporto non indicati, tutto quanto altro non indicato ne “la quota comprende&rdqu o;.

VOLO INTERCONTINENTALE: A PARTIRE DA 700,00 EURO A PERSONA

Per maggiori informazioni:  toassociati.com – @: [email protected]

Photo Credit: Flikr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>