Una crociera fluviale e un tour per scoprire la Birmania

di Francesca Spanò Commenta

Orient-Express torna a promuovere i suoi itinerari speciali e annuncia interessanti novità per il periodo dell’estate 2012  compreso tra agosto e settembre. L’occasione per prenotare una crociera fluviale potrebbe essere perfetta per un viaggio diverso dal solito a bordo di Road To Mandalay, una nave dotata di tutti i comfort e in grado di navigare lungo il fiume Ayeyarwady in Myanmar. Il tour è di 12 giorni e prende il nome di Gorges of the Far North, riguardando oltre 1200 km e partendo da Mandalay, toccando Bhamo, vicino al confine cinese e alla provincia di Yunnan e giungendo alla valle dei templi di Bagan.

In questa zona, infatti, il fiume è navigabile ma vi si può giungere soltanto quando si conclude la stagione delle piogge e il livello dell’acqua raggiunge un livello accettabile. La barca, in questo caso, può raggiungere tra gole, tra alte scogliere verticali a nord del fiume. Rispettando la filosofia tipica dello stile Orient-Express, si giunge così tra paesaggi naturali diversi dai nostri e affascinanti, gli stessi che rendono unica la Birmania. Il giro ha inizio da Mandalay, dove gli ospiti potranno scoprire l’immensa pagoda incompiuta, la più grande campana al mondo di Mingun e conoscere l’arte dei mastri vasai di Nwe Nyein. Si proseguirà, dunque, lungo le strade occupate dai mercati locali del pittoresco villaggio di Kyan Hnyat fino ad arrivare alla città coloniale di Katha, avamposto inglese un tempo dimora di George Orwell autore del romanzo Giorni in Birmania. L’altra tappa è all’isola di Shwe Paw, con la sua pagoda e un monastero arricchito da giardini e orti. Ancora più a nord, invece, inizia la giungla, foreste di bambù, gole rocciose e montagne e chi vuole si può avventurare  tra i vicoli tortuosi e i vivaci mercati di Bhamo.

Dalla crociera a questo punto, si passa al treno che attraversa la fitta giungla fino a Naba e inizia una divertente avventura a dorso d’elefante fino nel cuore delle foreste del prezioso legno di teak. Il viaggio comprende anche un’escursione a Mandalay la seconda città per estensione della Birmania dove sarà possibile assistere a una performance di danza tribale e la visita al Golden Palace e al tempio Mahamuni dove ammirare la celebre statua di Buddha ricoperta da uno spesso strato di foglie d’oro. Partenze 2012: 1° agosto, 15 agosto, 29 agosto e 12 settembre. Tariffe a partire da 2.983 euro a persona con pernottamento in cabina doppia per due persone, full board, voli interni, transfer ed escursioni. I pacchetti possono anche essere creati ad hoc e includere il pernottamento presso l’hotel The Governor’s Residence di Orient-Express a Yangon. Maggiori informazioni e prenotazioni sul sito www.roadtomandalay.net oppure al numero telefonico  800 780 700.

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>