Alitalia, nuova alleanza con Etihad

di Redazione Commenta

Spread the love

 

L’estate appena trascorsa non è stata troppo facile per le compagnie aeree italiane, soprattutto per via del problema legato al fallimento della Wind Jet. C’era bisogno di un rilancio e di nuove alleanze e a questa possibilità si è aperta Alitalia, che tra l’altro si prepara a lanciare nuove rotte,  per l’autunno e l’inverno. Il vettore italiano punta sul Medio Oriente, tanto per cominciare e con Etihad Airways ha stretto una partnership in code sharing sulle rotte tra Milano, Roma, Abu Dhabi e sul nuovo volo che da Roma, giungerà verso la capitale degli Emirati Arabi. Questo per quattro volte alla settimana.

Per la tratta verrà utilizzato un A330 con tre classi di servizio. Parliamo della Business, della Premium e della Economy. Il code share sarà valido poi su tutti i voli Etihad verso Bahrain, Muscat, Johannesburg, Bangkok, Melbourne e Sydney. Lo stesso vale per i voli Alitalia da Roma Fiumicino per Venezia, Zurigo, francoforte, Monaco, Ginevra e Atene.

Interessanti cambiamenti, poi, anche con l’orario invernale. Non mancheranno le nuove frequenze tra Milano Malpensa e Mosca, che passeranno da 14 a 18. A queste si aggiungerà poi il Roma Fiumicino-Zurigo, che sarà operato 12 volte alla settimana con un Embraer E175. Non mancano, poi, le nuove frequenze di Etihad sulla rotta Brisbane- Abu Dhabi. Questo volo diventerà giornaliero da febbraio 2013. Insomma non mancano le possibilità di scoprire angoli di mondo lontani ma affascinanti e, ogni anno di più, le proposte dei vari vettori, si fanno sempre più complete e interessanti. Certo non tutti possono permettersi dei viaggi ben oltre la Penisola, per questioni di ferie e, soprattutto, di denaro, ma certo in un decennio si sono esponenzialmente moltiplicate le persone che viaggiano per turismo, bloccate solo dalla crisi economica che certo spaventa e blocca molti. In ogni caso, controllando molto prima i voli disponibili, si potrebbe riuscire a prenotare con vantaggiose offerte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>