Ryanair, al decollo il passeggero scappa dall’aereo

di Francesca Spanò Commenta

 

Uno strano caso che, se in qualche modo fa sorridere, in effetti poteva trasformarsi in tragedia. Un volo Ryanair delle scorse ore, è stato turbato da una vicenda che ha dell’incredibile. Quando l’aereo aveva completato le operazioni di decollo, poco prima di prendere il volo i passeggeri hanno visto uno di loro slacciare le cinture di sicurezza, avviarsi verso il portellone laterale di emergenza, aprirlo e gettarsi all’esterno. L’aereo da Pisa era diretto a Trapani e il ventenne siciliano è finito sull’ala destra. Ha pure trovato il tempo di accennare una passeggiata, prima di saltare a terra, sotto gli occhi stupiti e terrorizzati di chi si trovava a bordo.

Sarà stato un attacco di panico ad aver provocato tutto questo ma, a quanto pare, già prima della partenza aveva mostrato segni di squilibrio. Giunto fuori dall’aereo, ha cominciato a correre senza meta e alla fine è stato intercettato e fermato dal personale di Sat (la società del’aeroporto Galilei), dall’aereonautica militare e dalla Polaria. Il comandante del velivolo, del resto, aveva subito trasmesso l’allarme via radio.

Una notizia davvero curiosa che, per fortuna, non ha causato danni a nessuno ma certo tanto spavento. Alla fine, è stato accertato che a quanto pare il giovane è affetto da problemi psichici. Insieme al fratello,  è stato portato nei locali della polizia. Lo stesso era in volo con lui e non si aspettava certo una mossa del genere. Per il protagonista della vicenda si sono aperte intanto le porte dell’ospedale per curare le piccole contusioni che si è causato ad un piede. Per quanto riguarda, invece, l’aeromobile  è rientrato nell’hangar e dopo i controlli tecnici è ripartito alle 10.42. Certo, per chi ha paura durante un volo e sono moltissime le persone di questo tipo, c’è un altro motivo per il quale stare attenti: qualche passeggero che va fuori di testa ed esce fuori dal portellone laterale.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>