Capodanno a Castell’Arquato

di Redazione Commenta

Spread the love

Credete ai fantasmi? Beh, se siete affascinati dalle atmosfere medioevali e credete ai fantasmi, Castell’Arquato in provincia di Piacenza fa allora proprio al caso vostro: si tratta di un antico centro medioevale, a circa una trentina di km dal confine emiliano, dove sono previsti festeggiamenti particolari per la notte di capodanno. Il castello di Gropparello è il vero re incontrastato della zona, pieno di mistero e di fascino: è possibile fare una visita guidata tra misteri, passaggi segreti e pozzi profondi, alla ricerca del fantasma di Rosaria Fulgosio, murata viva nel castello dal marito a causa di un tradimento, e che dovrebbe apparire ai visitatori.

Se volete qualche proposta per trascorre qui l’ultima notte dell’anno, ecco dei pacchetti interessanti: per un cenone deluxe a Castell’Arquato, il Ristorante Don Ferdinando dalle 20.30 propone un vero e proprio menù da gourmet, a 60 euro a persona. L’hotel Leon d’Oro propone un pacchetto che alterna escursioni nei borghi medievali a sontuose mangiate a base delle famose specialità locali: Si parte il 31 Dicembre, con l’arrivo in hotel e visita al borgo di Vigoleno, alle 18:00, partenza per il borgo di Rivalta dove alle 20:00 ci sarà un concerto di musica gospel nella basilica. Il cenone si terrà nella foresteria del castello: a mezzanotte fuochi e visita notturna del castello. Il giorno seguente visite guidate ai borghi e castelli per tutta la giornata, con rientro il due gennaio. Il prezzo per il pacchetto di capodanno di 2 notti con il cenone è di 450,00 € per persona e comprende le visite guidate.

In alternativa è possibile anche prenotare un programma più semplice ed economico, denominato Capodanno misterioso: si tratta di un pacchetto sempre con due notti e cenone al ristorante Don Ferdinando e visita al Castello di Gropparello il primo gennaio, ad un costo inferiore  in quanto non verranno effettuate le altre escursioni nei borghi limitrofi.

Foto credits: Flickr foto by JamesBerk

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>