Vacanze sulle tracce di Asterix e Obelix

di Francesca Spanò Commenta

Vacanze sulle tracce di Asterix e Obelix o, più precisamente, alla ricerca dei Galli e della loro storia. Un soggiorno dalle peculiarità storiche ma non noioso con una serie di mete perfette consigliate da Hotels.com. Del resto, per chi è appassionato del genere, non si dovrà poi aspettare molto visto che sta per uscire “Asterix e Obelix al servizio di Sua Maestà”. Per la precisione la pellicola giungerà nelle sale del Belpaese il prossimo 10 gennaio. Il  leader nella prenotazione di hotel online, consiglia a tutti di concedersi un soggiorno visitando le città legate a tali famosi personaggi dei fumetti. Dove andare? I viaggi a tema, in tal senso, sono tantissimi e si va dall’Egitto, alla Francia ovviamente, fino alla Spagna e alla Tunisia.

In Francia, ad esempio, si può visitare il  Parc Asterix, a 30 km da Parigi. In questo caso, vi sembrerà davvero di trovarvi nell’antica Gallia, grazie anche alle 32 attrazioni a tema, delle quali più di 10 dedicate ai più piccoli (sotto i 6 anni). Sei aree tematiche,  la Gallia, l’Impero Romano, l’Antica Grecia, l’Egitto, I Vichinghi e Viaggiando nel tempo con la possibilità di assistere a spettacoli esclusivi. In Egitto, invece, p ambientato il secondo film della saga di Asterix e Obelix- Missione Cleopatra. La protagonista è Monica Bellucci, ma per conoscere i dettagli della vera storia potreste andare con i vostri figli alla Biblioteca Alessandrina.

 

Spostiamoci ora in Spagna, ad Alicante, dove potrete rivivere le emozioni di Asterix in Iberia e sterix alle Olimpiadi. Quest’ultimo sarebbe ambientato in Grecia ma, alla fine, è stato girato qui. Vi ha preso parte anche Gerard Depardieu e il grande lavoro è avvenuto negli  studios di Alicante con un costo totale di 80 milioni di euro. A Tunisi e per la precisione a Cartagine ricordiamo Asterix legionario, fumetto del 1967. Il racconto prende spunto da fatti storici realmente avvenuti durante la Guerra civile romana e, ovviamente, non perdete le rovine di Cartagine dove noi siamo stati. Patrimonio Unesco permette di andare indietro nel tempo.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>