L’aurora boreale più bella sarà nel 2013

di Redazione Commenta

 

Questa al momento è la notizia ufficiale: sembra che quest’anno ci sarà l’aurora boreale più bella degli ultimi anni. Volete forse perdervi lo spettacolo? La maggior parte dei viaggiatori, giustamente, no e quindi nonostante i prezzi stiano lievitando stanno eleggendo la zona della Lapponia Scandinava come la meta turistica più desiderata del momento. L’area comprende le mete settentrionali di  Norvegia, Svezia e Finlandia e lo spettacolo della natura che garantisce ai più fortunati di solito è unico.

A parlare della possibilità che quest’anno i colori dell’aurora boreale siano visibili a tutti regalando grandi emozioni, sono stati  gli esperti dell’Agenzia americana per l’atmosfera e gli oceani (Noaa). Se nello scorso autunno in questo senso si è registrato un periodo di relativa calma, sembra che invece adesso possa esserci un picco dell’attività solare che è all’origine del fenomeno. Già, ma che cosa crea tante meravigliose combinazioni cromatiche?

A dare vita a tutte queste gradazioni cromatiche ci pensano le “nubi” di particelle cariche provenienti dal sole (vento solare) che interagiscono con quelle dell’atmosfera. La gamma cromatica che generano va dal verde acceso al viola al rossastro. A studiarne il fenomeno per primo fu Galileo Galilei, mentre prima era considerata dai vichinghi l’armatura delle Valchirie. Il fenomeno si può osservare in Finlandia del Nord, ma anche in Norvegia, soprattutto verso le Isole Lofoten (al Polarlightcenter di Laukvik), Tromso, Capo Nord. In Svezia, infine,  si consiglia il monte Nuolja, dove si può giungere in seggiovia. Non male la vista poi in Islanda, dove fino ad aprile non mancano i pacchetti di viaggio specifici e l’Alaska, soprattutto a Fairbanks. Le previsioni sono buone per l’aurora boreale, meglio non perdere la possibilità di vederla e dare una occhiata alle proposte di vacanza. Certo i costi non sono proprio bassi, ma quando si riesce non tanto a fotografare, quanto a conservare nel cuore una simile visione, ogni spesa diventa superflua. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>