Berlino si prepara ad ospitare la casa di Barbie

di Redazione Commenta

 

Sta per essere inaugurata la casa di Barbie, anzi la sua villa visto che ha la grandezza di 2500 metri quadrati e, ovviamente è tutta rosa. Chissà quante volte da piccole avete sognato di poter entrare davvero nella sua dimora in plastica di tre piani, con tanto di ascensore per arrivare in camera da letto. Bene, il 26 marzo dovrebbe diventare accessibile a tutti l’abitazione che ha fatto realizzare in quel di Berlino, nella parte ovest che dovrebbe diventare a breve una zona modaiola e carica di nuove costruzioni. non si conosce con esattezza l’indirizzo che sarà reso noto al momento giusto, ma di sicuro il cantiere è nel pieno del lavoro per consegnare il tutto nei tempi stabiliti.

Insomma a 53 anni suonati, la bambola più bella e sexy del mondo ha fatto bene i suoi calcoli. A noi appare sempre in ottima forma, quasi una ventenne ma la sua prima visita ufficiale fuori dalla fabbrica che l’ha creata  risale al 1959 a New York, da allora è stata sempre la preferita dalle bambine. Avrà pure guadagnato un capitale nella sua esistenza, tanto da potersi permettere una reggia.

Nei suoi 2500 metri quadrati di oggetti tutti rosa, da marzo si potrà entrare e provare il pianoforte o sedersi sul letto e, chi vuole divertirsi, potrà pure prendere parte al karaoke. Lilla e rosso saranno le uniche variazioni cromatiche sul tema. Il progetto della casa di Barbie è costato diversi milioni, ma i suoi creatori sono soddisfatti perché pensano che comunque potrebbe attirare fino a 2000 persone al giorno. Da agosto poi andrà anche in tournée e non mancheranno le sorprese a tema per seguirla. Il costo del biglietto sarà di 17,20 euro e sarà la gioia non solo dei bambini, ma anche degli adulti. Barbie ha scelto Berlino, una città meravigliosa che non bisognerebbe perdersi e magari con la scusa potreste fare un tour locale conoscitivo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>