Last minute: la vacanza preferita dagli italiani

di Francesca Spanò Commenta

 

 

Vacanze dell’ultimo minuto per gli italiani che, un po’ per la crisi e un po’ per ché non sono mai certi delle ferie fino a qualche giorno primo, non prenotano in linea di massima con largo anticipo. Le partenze last minute, come conferma un nuovo studio di Trivago sono ancora più richieste in estate e lo si nota dalle ricerche online. Del resto, in questo modo si possono pure sfruttare più facilmente le offerte legate ai pochi posti disponibili per un soggiorno,  magari proprio verso la destinazione che più vi interessava.

A caccia di partenze last minute, in particolare per questa estate 2013 in arrivo si va già adesso come evidenzia Trivago e il motore di ricerca ha evidenziato anche il rapporto che intercorre tra abitudini al consumo di viaggi e vacanze estive, analizzando come cambiano le tendenze. Tra giugno e settembre si moltiplicano le ricerche di hotel e destinazioni e pure questa volta non è diverso. Rispetto ai vacanzieri del resto del mondo, sono soprattutto gli italiani ad amare le vacanze dell’ultimo minuto e, addirittura, si comportano perfettamente al contrario, tedeschi, olandesi e turisti del nord Europa. 

All’estero, insomma, per stare più tranquilli si preferisce andare in agenzia o, comunque, accaparrarsi il pacchetto almeno tre settimane prima del volo. A far compagnia agli italiani, comunque, ci sono pure gli spagnoli e dopo pure gli inglesi. Questi ultimi decidono dove andare non più di sette giorni prima della partenza.Gli spagnoli, poi, sembrano detenere  il primato del mercato di turisti più improvvisati con il 64% delle ricerche di prezzo a meno di un mese di anticipo dalla data di check-in in hotel. Negli altri Paesi, invece, vale più l’organizzazione, soprattutto se parliamo di norvegesi, danesi, svedesi e finlandesi, insomma i popoli del nord. Quel che conta comunque è riuscire a partire pure quest’anno perché, come ogni volta, il bisogno di staccare la spina diventa insostenibile. 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>