Melbourne: cosa non perdere in città

di Francesca Spanò Commenta

Un viaggio dall’altra parte del mondo. Siete in Australia, siete a Melbourne. Si , ma cosa vedere in pochi giorni? Se le attrazioni, come potete immaginare, sono tantissime di sicuro dovete cominciare dalle vere icone, dai monumenti e dai paesaggi più popolari. Vediamo insieme di quali si tratta:

Per cominciare  dovete recarvi all’ottantottesimo piano dell’Eureka Tower da dove si gode di una incredibile vista sullo skyline della città. Questo è proprio un must per chi affronta lunghe ore d’aereo e arriva fin qui. C’è poi l’Edge che però non è proprio adatto a tutti, ma solo ai più temerari e avventurosi. Si tratta, infatti, di un cubo di vetro che avrete di certo visto almeno in foto. Questo si stacca dalla torre e resta sospeso nel vuoto a 285 metri di altezza. L’emozione è incredibile come è facile comprendere. Il biglietto ha un costo di 14 euro per la torre e 9 per l’Edge.

A 50 chilometri da Melbourne, poi, c’è la Yarra Valley che si trova ad un’ora d’auto sulla Western Freeway. Si tratta di una regione vinicola con la presenza di almeno 40 cantine di Pinot e Spumante australiano ed è meta dei gourmet di Melbourne anche per la qualità dei ristoranti. Un giro nella penisola di Mornington non dovreste perdervelo. Si tratta di uno dei luoghi di sport e relax preferiti dagli abitanti. Qui si possono praticare dei safari di pesca a Port Phillip o immersioni e surf nelle spiagge del Bass Strait. Ancora, potete fare trekking nell’omonimo Parco Nazionale, tra Arthurs Seat e Cape Schanck. Per concludere, dopo aver lasciato Melbourne dirigetevi verso ovest e percorrete 275 chilometri lungo la Great Ocean Road. Ci metterete circa quattro ore di giuda e arriverete alla Shipwreck Coast. E’ detta così per via dell’alto numero di naufragi. Bello da queste parti anche il tramonto, che appare particolarmente scenografico.

Photo Credit: Mvjs uploaded to Wikimedia Commons by Donaldytong

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>