Marettimo: una vacanza nel mare più blu

di Francesca Spanò Commenta

Marettimo-panorama

Mare blu, pesci in grande quantità, relax e sole. Non è necessario volare dall’altra parte del mondo per desiderare di non tornare più a casa, ma basta scegliere come meta di vacanza un paradiso come Marettimo. Isola montuosa e carica di verde, di solito regala pace e riservatezza, ma di certo non adesso che si avvicina Ferragosto. Fa parte delle Isole Egadi e si trova in Sicilia e al suo interno si ammira un unico piccolo paese di poche centinaia di abitanti. Da vedere se giungete in loco, il piccolo museo delle tradizioni marinare. La differenza con i tratti di terra emersa circostanti è che vi si trovano alte e selvatiche rocce dolomitiche che precipitano in mare e creano coste selvagge di incredibile bellezza.

Per scoprire al meglio il territorio di Marettimo e non restare solo sdraiati in spiaggia, nonostante il caldo è sempre consigliabile provare un giro a piedi o a dorso di mulo, tra sentieri profumati di erbe mediterranee che conducono fino alla fortezza su Punta Troia. Si arriva anche al faro di Punta Libeccio, alle Case Romane e al Monte Falcone. Intorno il mare è perennemente trasparente con una serie di bellissime sfumature tra il blu e il verde e dalla barca regala il meglio. Quest’ultima può essere tranquillamente noleggiata in loco con o senza guida.

Tra i punti da non perdere la Grotta del Cammello, la Grotta del Tuono e quella del Presepio, le cavità qui sono almeno 400. Ancora, bellissima Cala Bianca e Cala Marino. Per quanto riguarda, invece, i punti favorevoli alle immersioni, si può iniziare dalla grande secca al largo di Punta Cretazzo. I momenti migliori per organizzare un soggiorno da queste parti sono tra fine maggio e inizio luglio e tra settembre e inizio ottobre, quando di solito il tempo è ancora perfetto ma il grande turismo è andato via, lasciando la serenità che tutti cerchiamo in vacanza.

Photo Credit: jim su Wikimedia Commons

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>