Perù: la tomba del signore di Sipan

di Francesca Spanò Commenta

perù signore di sipan

In Perù, la tomba del signore di Sipan non è come tutte le altre ed ha rappresentato una notevole scoperta per gli esperti del settore. A livello archeologico, infatti, è tra le novità più incredibili degli ultimi trenta anni, ancora sotto studio. Riguarda, in particolare, un uomo di alto rango, rinvenuto in buono stato e con il corredo funebre intatto. E’ venuta alla luce la sepoltura nel 1987 presso l’Huaca Rajada di Sipan, un complesso sepolcrale a 35 chilometri da Chiclayo nella regione di Lambayeque realizzato dai Moche.Quest’ultima era una civiltà preincaica che fiorì tra i primo e il settimo secolo dopo Cristo. Viveva lungo la costa settentrionale del Perù e raggiunse un grande sviluppo culturale e artistico. Lo si nota ancora oggi dalle grandi opere di fortificazione e di irrigazione che ci hanno tramandato e che possiamo ancora vedere.

Il Signore di Sipan, sicuramente, faceva parte della nobiltà del gruppo in questione e gli archeologi ne sono sicuri, per via della presenza dentro la tomba di oltre 400 gioielli e ornamenti in oro, argento e pietre semipreziose. Vicino alla sepoltura sono stati rinvenuti degli scheletri che appartenevano a persone del suo seguito. Grande attenzione hanno attirato quelli di due donne soprattutto e poi di un bambino e di un cane. Gli stessi dovevano accompagnare il defunto nel suo viaggi. Questo dimostrava il suo rango. Ancora, sono stati recuperati anche altri monili e ceramiche e lo stesso vale, più o meno, per una serie di sepolture vicine nella zona dell’Huaca Rajada. Il meglio di tutto questo è attualmente in mostra presso il Museo delle Tombe Reali di Sipan a Lambayeque. Il Perù, del resto, è un luogo affascinante a 360 gradi, perché conserva molti monumenti che hanno una lunga storia e ci hanno aiutato a capire meglio il passato. Fascino e bellezza rappresentano tale destinazione sempre più richiesta a livello turistico.

Photo Credit:  Bruno Girin su Flickr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>