Provenza: vacanze alle Isole d’oro

di Francesca Spanò Commenta

La Provenza può diventare anche alternativa e regalare contesti leggermente differenti rispetto a quelli ai quali siamo abituati. Non solo campi di lavanda e girasoli, insomma, ma durante una vacanza in questo splendido tratto di mondo che mostra il meglio di sé proprio in primavera e in autunno, si possono raggiungere pure le Isole d’oro.

Il nome deriva soprattutto dalle sfumature che rendono suggestiva l’area circostante e si trovano nella punta meridionale della Provenza. Sono le Iles d’Hyères, tre isole del tutto incontaminate che farebbero la gioia di qualunque turista.  Sorgono a ben dieci chilometri dalla costa del Var ed hanno una posizione strategica. Nel corso del tempo, questo ha permesso loro di diventare famose e svolgere un ruolo importante nella storia e anche piuttosto movimentata.

A dominare tali piccoli tratti di terra emersa, nel tempo, vari popoli dai Greci, ai Romani, fino ai Saraceni e ai pirati. La più grande si chiama Porquerolles ed è frequentata da chi cerca, relax, spiagge bianche e mare cristallino. Praticamente è un piccolo paradiso. Tra di esse sono imperdibili i lidi di Notre Dame, La Courtade, La Plage D’Argent e La Plage Langoustier. Non manca il verde con vere e proprie foreste di pini e chi è alla ricerca di antiche tradizioni locali, può certamente trovare molte informazioni utili nel vicino villaggio rurale.

C’è poi Port-Cros con il suo Parco Nazionale Marino. Le pendici isolane arrivano fino al mare, dai colori spettacolari. Viene voglia immediatamente di immergersi. Come se non bastasse, i fondali sono carichi di splendidi pesci colorati anche se non mancano le alghe. Frequentatissimo da chi adora le immersioni alla ricerca di natura selvaggia. La più piccola, infine, è Levant occupata dalla marina miliare francese e con una fitta vegetazione mediterranea. Un giro alternativo tutto da gustare di fronte a paesaggi che vi faranno rendere conto che non è necessario allontanarsi per trovare contesti particolarmente speciali.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>