Con EasyCheck l’accoglienza nelle case vacanza diventa più semplice

di Michele Costanzo Commenta

EasyCheck è un innovativo servizio nato in Italia che permette di rendere automatica l’accoglienza degli ospiti nelle case vacanza e più in generale in tutte le strutture ricettive extra alberghiere. Una soluzione semplice da usare, flessibile e conveniente che abbraccia le esigenze dei proprietari e le aspettative degli ospiti.

La gestione di check-in e check-out con EasyCheck

Tutti i proprietari di case vacanza conoscono le difficoltà che possono sorgere per far fronte alle richieste dei propri ospiti. Arrivi ad orari improponibili, luoghi da concordare per la consegna e la restituzione delle chiavi, ritardi e lunghe attese agli appuntamenti. EasyCheck nasce proprio per risolvere questo genere di problemi e consentire ai proprietari di strutture ricettive extra alberghiere di gestire l’accoglienza in modo continuativo 24 ore al giorno, 365 giorni all’anno.

EasyCheck funziona infatti da intermediario per gestire sia la fase di check-in (consegna delle chiavi al cliente) che la successiva fase di check-out (riconsegna delle chiavi al proprietario). Grazie alla presenza degli EasyCheck Point nelle vicinanze delle strutture, entrambe le operazioni possono essere automatizzate senza la necessità per il proprietario di di fissare un appuntamento ed incontrarsi fisicamente con i propri ospiti.

Ma come funziona quindi in concreto EasyCheck? Al proprietario di una struttura extra alberghiere basterà recarsi presso l’EasyCheck Point della propria zona e depositare le chiavi dei locali da affittare. Quando un nuovo ospite è in arrivo nella struttura, il proprietario dovrà semplicemente indicargli la posizione dell’EasyCheck Point assieme ai codici per accedervi. L’ospite potrà quindi raggiungere lo store negli orari a lui più comodi e qui utilizzare i codici ricevuti per ritirare la chiave dalla cassaforte che fisicamente la protegge. Il tutto avviene con la massima flessibilità di orario e con la sicurezza offerta dal Point.

In maniera simile EasyCheck permette di gestire anche la fase di check-out. In questo caso infatti l’ospite non dovrà fare altro che recarsi nuovamente all’EasyCheck Point di zona e ridepositare le chiavi dell’appartamento che torneranno quindi a disposizione del proprietario o dei prossimi clienti.

Un passo per la digitalizzazione del turismo

La start-up che ha ideato il servizio EasyCheck ha lungamente analizzato il settore imprenditoriale dell’accoglienza extra alberghiera riscontrando come ritardi ed attese nella fase di check-in rappresentino un ostacolo all’efficienza dell’attività oltre che una pesante perdita di tempo.

Per risolvere questi inconvenienti EasyCheck si muove su un duplice canale. Da un lato sfrutta le potenzialità offerte dalla digitalizzazione dei servizi applicadole al settore dell’accoglienza extra alberghiera. Dall’altro opera fisicamente sul territorio con Point prevsiti nelle immediate vicinanze delle strutture che andranno a servire.

Il primo EasyCheck Point è stato inaugurato ad inizio anno nel quartiere Prati a Roma, area ad alta vocazione turistica che rappresenta il contesto ideale per un servizio come EasyCheck. In una grande città come Roma, che accoglie milioni di turisti ogni anno, è elevata la richiesta di case vacanza e di modelli di accoglienza flessibili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>