Al mare in Maremma

di Redazione Commenta

 La Maremma è una delle più belle zone di mare di tutta Europa. Non offre solo spiagge bellissime e borghi senza tempo, ma anche una natura incontaminata e qualche piccola e affascinante isola. Per altro la vacanza estiva in Maremma propone anche qualche gita turistica alla scoperta della storia di questi luoghi, abitati sin dal Paleolitico.

Le più belle spiagge
Nominando le zone di mare della Maremma si devono per forza ricordare alcune delle più belle località italiane, come ad esempio Capalbio, Orbetello e la sua laguna, Porto Santo Stefano, Ansedonia, Talamone. La zona dell’Argentario è particolarmente apprezzata dai turisti di tutto il mondo, che ogni estate arrivano qui alla ricerca di piccole spiaggette nascoste tra gli scogli, o anche di località ben note e popolate, come ad esempio la spiaggia della Gianella o quella di Feniglia. Assolutamente da vedere è anche Cala Forno, così come la Spiaggia di Collelungo. Effettivamente tutta la costa maremmano propone località degne di nota; per una vacanza degna conviene in genere fermarsi in un Hotel Grosseto Ospedale, per poi raggiungere ogni giorno una diversa località o piccola spiaggia.

Non solo mare
Per altro questa zona propone interessanti itinerari per ogni gusto e interesse. Nella zona a sud di Grosseto troviamo il Parco Naturale della Maremma, con la possibilità di gite naturalistiche, con guide esperte della zona in grado di illustrarci le tantissime specie botaniche visibili nella zona. Oppure si può decidere per un salto nel passato, visitando l’antica Roselle, città prima etrusca, poi romana, di cui si possono ancora oggi vedere le antiche vestigia in un ampio parco archeologico. In questa zona gli etruschi hanno lasciato molteplici resti del loro passaggio, oltre a Roselle possiamo visitare Vetulonia, Saturnia e la città antica di Sovana.

Una passeggiata tra le colline
L’entroterra maremmano è caratterizzato da dolci pendii e alte colline, come ad esempio i monti dell’Uccellina. All’interno di queste zone sono presenti numerosi sentieri, perfetti per una lunga camminata in ogni periodo dell’anno. Anche gli appassionati di mountain bike troveranno pane per i loro denti, con molteplici zone da visitare anche in un singolo pomeriggio di escursione. Alcuni dei più bei borghi d’Italia si trovano proprio in Maremma, come ad esempio Pitigliano, Scansano, Saturnia o anche Capalbio. La scelta sta al singolo turista, ma per chi non ama la classica vita da spiaggia sono disponibili qui numerose mete, diverse ogni giorno, cosa che rende la vacanza ancora più interessante.

Itinerari enogastronomici
Non dobbiamo poi dimenticare che la Maremma si trova in Toscana, una tra le regioni italiane maggiormente vocate al turismo enogastronomico. Oltre alle viti, da cui si ottengono vini noti in tutto il mondo, in Maremma si coltivano verdure di goni genere e i boschi sono ricchi di cacciagione. Proprio con questi ingredienti si preparano alcuni dei più noti piatti della zona, come ad esempio il ragù di cinghiale o i tortelloni ripieni con ricotta e spinaci. Sulla costa invece è il pesce che la fa da padrone, anche se tra le ricette del luogo spicca il baccalà, preparto con pesce che non proviene di certo dal Mediterraneo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>