Alla scoperta di Porto Cesareo: case vacanze, spiagge e luoghi da visitare

di Daniele Pace Commenta

Cosa dobbiamo sapere per conoscere effettivamente Porto Cesareo

Spread the love

Porto Cesareo è una delle mete balneari del Salento più apprezzate dai turisti per la bellezza delle spiagge e i paesaggi incantevoli.

Il Salento è situato in Puglia, nel cosiddetto tacco dell’Italia, e viene definito una subregione in quanto presenta caratteristiche del tutto diverse dal resto della regione in cui si trova. Il territorio comprende l’intera provincia di Lecce e parti di quelle di Otranto e Brindisi.

Porto Cesareo

Porto Cesareo è situato in provincia di Lecce e offre ai visitatori spiagge sia sabbiose sia rocciose affacciate sul mare cristallino della costa ionica, oltre a bellezze archeologiche e storiche che non lasceranno indifferenti gli appassionati di arte e cultura.

Porto Cesareo: dove soggiornare

La scelta del luogo in cui soggiornare può fare la differenza e trasformare la vacanza un’esperienza davvero piacevole e rilassante.

A questo proposito, per beneficiare di più libertà e flessibilità è possibile optare per una casa vacanze, una soluzione che permette di alloggiare in qualsiasi punto della città a prezzi piuttosto convenienti.

In particolare, per usufruire di un ottimo rapporto qualità-prezzo è possibile rivolgersi a portali specializzati come Caladelsalento.it, che permette di prenotare direttamente online la casa vacanze a Porto Cesareo più adatta per le proprie, specifiche esigenze di budget.

Inoltre, optando per questa soluzione si potranno gestire al meglio gli orari, senza alcun vincolo, e si potrà scegliere di fare colazione, pranzare e cenare anche a casa e non necessariamente solo nei locali della zona.

Le spiagge più belle di Porto Cesareo

La bellezza delle spiagge di Porto Cesareo e dintorni ha regalato alla città il soprannome di “Maldive del Salento”. La costa muta d’aspetto a seconda del tratto che si sceglie di percorrere, passando da una superficie di roccia e pietrisco a spiagge di sabbia circondate da una ricca vegetazione.

Proprio in prossimità del paese si trova una spiaggia che si estende per 17km e fronteggia alcuni isolotti verdeggianti tra cui i più noti e amati dai turisti sono l’Isola Grande o dei Conigli, la quale, durante la bassa marea, può essere raggiunta anche a piedi, e l’Isola della Malva.

Poco distante da Porto Cesareo, in direzione Nord, si trova la Riva degli Angeli, una spiaggia di sabbia sottile e bianchissima situata in fazione Torre Lapillo. Chi desidera fare immersioni può raggiungere la spiaggia di Torre Chianca, dove sono presenti i resti di un’antica torre di avvistamento risalente al Cinquecento.

Cosa vedere a Porto Cesareo e dintorni

Oltre alle bellissime spiagge, Porto Cesareo e i suoi dintorni ospitano musei e reperti archeologici di grande interesse storico e culturale.

A questo proposito, è possibile iniziare dalla visita della cittadella, partendo dal Museo di Biologia Marina “Pietro Parenzan”, dedicato alla flora e alla fauna marine del luogo, dove sono in mostra anche specie molto rare di pesci e di conchiglie.

Dopo il museo e un giro tra le vie storiche, ricche di fascino e storia, si può fare un salto alla Torre Cesarea, una torre di avvistamento costruita una prima volta nel 1570 per opera di Virgilio Pugliese e una seconda volta nel 1622.

Gli amanti delle epoche passate potranno trovare interessante il Sito Archeologico di Scalo di Furno, scoperto per caso nel 1963 da Domenico Novembre, dove si trovano i resti di un antico insediamento risalente all’età del Bronzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>