Pullman domenicale gratuito Firenze – Mugello per visitare le 4 mostre sul Rinascimento

di Blogger Commenta

Pullman domenicale gratuito Firenze – Mugello per visitare le 4 mostre su Rinascimento
Inizierà domenica 8 giugno e sarà attivo ogni domenica, mese d’agosto escluso, fino a domenica 30 novembre. Si tratta di un servizio gratuito di pullman, con partenza e ritorno da Firenze, per visitare in Mugello le quattro mostre dedicate ai geni del Rinascimento nati nella vallata, famiglia Medici compresa (www.mugellorinascimento.it). L’itinerario inizia dal Palazzo dei Vicari di Scarperia, con un’esposizione di dipinti, armature, spade e attrezzature da combattimento dedicata alle attività guerriere della dinastia (Medici in armi). A pochi chilometri c’è il convento del Bosco ai Frati a S. Piero a Sieve con una mostra di tre crocifissi capolavori della scultura (Donatello, Brunelleschi e l’Uomo in Croce).
Dopo la pausa pranzo a S. Piero, il viaggio approda a Borgo S. Lorenzo dove il Museo della Manifattura Chini (Villa Pecori Giraldi) espone una serie di dipinti e manufatti sul tema Le ville dei Medici. Infine, ancora dopo pochi chilometri, al Museo del Beato Angelico di Vicchio la mostra Il Mugello e le arti con dipinti di Giotto, Beato Angelico e Andrea del Castagno.
Occorre prenotare (055.8468165), ma in ogni caso il pullman è riservato a chi possiede la Card Mugello culla Rinascimento, una conveniente iniziativa che con 5 euro (ridotti 3,5) consente di visitare non solo tutte le quattro mostre, ma anche Palazzo Medici Riccardi a Firenze e quasi tutti i musei del Mugello. La card dà inoltre diritto a uno sconto del 10% nei ristoranti, alberghi e negozi convenzionati della zona.
Ogni sabato e domenica sono previste anche visite guidate con guida gratuita a tutte le quattro mostre. Sette i turni: ogni ora dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18. Per i gruppi è d’obbligo prenotare.

Via | Presskit

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>