Allerta maltempo in Italia: disagi per chi viaggia a Roma, Napoli, Bergamo, Genova ed Emila Romagna

di Redazione Commenta

Allerta maltempo: disagi per chi viaggia in tutta Italia. La situazione a Roma, Napoli, Bergamo, Genova ed Emila Romagna
L’ ondata di matempo si è estesa in tutti Italia da nord a sud e molti sono i disagi per chi viaggia. Ecco la situazione maltempo in Italia.
A GENOVA PORTO E AEREOPORTO CHIUSI, PROBLEMI PER I TRASPORTI FERROVIARI, CODE IN AUTOSTRADA – Nel capoluogo ligure aeroporto e porto chiuso, problemi per i collegamenti ferroviari, code in autostrada, malori a bordo di una nave da crociera: una bufera di vento, con raffiche fino a 120 chilometri all’ ora e onde si è abbattuta sulla Liguria e sta creando disagi soprattutto nel levante genovese e nello spezzino. I vigili del fuoco sono impegnati da stanotte per i problemi causati dal forte vento e dalla mareggiata. Oltre che per rimuovere tegole e alberi caduti o pericolanti, i pompieri sono dovuti intervenire anche per sgomberare appartamenti ai piani bassi invasi dall’ acqua del mare, a Boccadasse, nel levante cittadino. A bordo della nave Fantastica, della Msc, attraccata nel porto di Genova dopo una difficoltosa navigazione, alcuni passeggeri hanno accusato malori ed è stato chiamato il 118. Numerose ambulanze si sono recate in porto per i primi soccorsi. L’ aeroporto Cristoforo Colombo è chiuso fino alle 12.00. Le operazioni commerciali al terminal container nel porto di Genova sono sospese. Chiuso il terminal Vte di Voltri. A Nervi le onde spazzano i binari della ferrovia.

MALTEMPO A ROMA E NAPOLI – Il 29 ottobre un nubifragio ha creato forti disagi a Roma: decine gli interventi dei vigili del fuoco, vigili urbani, polizia stradale e operatori dell’ Arma. Vento e pioggia anche a Napoli.

MALTEMPO IN EMILIA-ROMAGNA – Pioggia scrosciante e vento forte anche in Emilia-Romagna, dove nella notte è stato intenso il lavoro dei vigili del fuoco con richieste di soccorso soprattutto per alberi e rami caduti. Molti i danni ai tetti e alle automobili in sosta. Nella mattinata il cielo si è schiarito ma è continuato a soffiare il vento. Una tromba d’ aria si è abbattuta nella notte anche a Raffadali (Agrigento). I danni secondo una prima stima sono ingenti: alberi sradicati, tetti scoperchiati, cassonetti della spazzatura rovesciati, un’ auto schiacciata, fili e pali della luce divelti.

ALLAGAMENTI A BERGAMO – Allagamenti sparsi per tutta la città a Bergamo, a causa delle forti piogge che stanno cadendo da due giorni. I problemi più grossi si sono verificati nella tarda serata di ieri in via Borgo Palazzo, dove l’ ostruzione dei tombini e la tracimazione di una roggia ha provocato l’allagamento della strada, dove l’acqua è arrivata a un’altezza di 40 centimetri e ha invaso il bar all’ incrocio con via Piatti. Inferociti gli abitanti della via, secondo i quali il problema si ripropone a ogni nubifragio da qualche anno, da quando è andato in pensione l’addetto che si occupava di aprire e chiudere le chiuse del vicino canale scolmatore. Problemi di allagamenti anche lungo la Circonvallazione, dove si sono create code, disagi e vari incidenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>