Turismo in Molise: approvato il testo unico per la promozione turistica, al via l’ ufficio multimediale

di Redazione Commenta

Approvato dalla quarta commissione consiliare della Regione Molise il testo unico sul turismo. Denominato “Riordino dell’organizzazione turistica del Molise”, il testo che ora passerà al vaglio del parlamentino, prevede, come ha spiegato il suo relatore, il consigliere Salvatore Muccilli, una serie di disposizioni miranti alla regolamentazione ed alla promozione turistica in Regione.Il testo in esame – ha detto Muccilli – prevede la predisposizione di un piano turistico annuale, dal approvarsi entro il 30 settembre di ogni anno, contente gli interventi da realizzare e la copertura finanziaria attribuita“.

L’ AGENZIA REGIONALE DI PROMOZIONE TURISTICA
Oltre a ciò Muccilli ha spiegato che il testo prevede anche “la costituzione dell’ Agenzia regionale di promozione turistica, le cui funzioni riguardano la predisposizione del piano annuale di attività, l’ individuazione e l’attuazione di tutte le azioni utili alla promozione dell’ offerta turistica molisana, l’ integrazione dell’ offerta turistica con i vari settori produttivi, la collaborazione fattiva con la regione e con i soggetti pubblici e privati per lo sviluppo turistico del territorio“.

UN UFFICIO MULTIMEDIALE
L’ Agenzia – ha precisato poi il consigliere – sarà coadiuvata nell’ attività dall’ Osservatorio regionale del turismo che avrà compiti di monitoraggio dei dati relativi alla domanda e all’ offerta turistica e dall’ Ufficio multimediale di assistenza al consumatore-turista che provvederà al collegamento in rete di tutte le strutture ricettive alberghiere ed extralberghiere del Molise al fine di garantire tutte le informazioni necessarie per il soggiorno e consentire anche la teleprenotazione“.

La materia – ha concluso Muccilli – è stata disciplinata in maniera organica e nella sua interezza anche in relazione alla definizione delle professioni turistiche, ai requisiti specifici per l’ esercizio delle stesse ed al regime sanzionatorio in caso di inosservanza delle disposizioni in materia“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>