Itinerario di viaggio in Russia: alla scoperta di Mosca, San Pietroburgo e le città dell’ anello d’ oro

di Redazione Commenta

Un viaggio che oltre a comprendere le due grandi città Mosca e S. Pietroburgo si sviluppa lungo le strade permettendo quindi un approccio più diretto con la realtà e visitando le più famose città d’ arte dell’ Anello d’ Oro.

DALL’ ITALIA A MOSCA
In volo dall’ Italia a Mosca, con alcuni giorni a disposizione visiteremo tutto, compresi i luoghi testimoni degli avvenimenti della rivoluzione democratica dell’ agosto ‘91 vicino alla Casa Bianca e la sede del presidente della repubblica russa dove sventola la bandiera a tre colori della Russia rinnovata.

COSA VEDERE A MOSCA
A Mosca, durante il soggiorno, visita panoramica della città: Piazza Teatralnaya, Via Gorkij, Prospettiva Arbat Nuovo, le colline di Lenin con l’ università Lomonosov. La Piazza Rossa con la chiesa di San Basilio e il Mausoleo di Lenin e, all’ interno del Cremlino, le cattedrali, lo Zar dei cannoni e la Zarina delle campane. Visita al monastero di Novodevichy con la sua cattedrale e le tombe di personaggi illustri. Una serata la dedicheremo a uno spettacolo teatrale, concerto o balletto.

LE CITTA’ DELL’ ANELLO D’ ORO
Quindi partiamo alla scoperta delle città dell’ Anello d’Oro iniziando da Vladimir, la capitale del principato Vladimir-Suzdal, fondata all’ inizio del 12° secolo dal principe Vladimir ‘Monomach’. A Vladimir visitiamo le cattedrali dell’ Assunzione e di San Dimetro famose per gli affreschi dipinti da Andrej Rublev e Daniil Cerny, pittori geniali del medioevo russo. Da Vladimir visitiamo Suzdal: un museo all’ aperto.

IL CREMLINO
È meraviglioso il Cremlino, un complesso enorme di monasteri e chiese. Ritorniamo a Vladimir, strada facendo visitiamo un capolavoro dell’ architettura russa, la chiesa dell’ Intercessione a Bogoliubovo. Proseguiamo per Kostroma: un’ altra città-fortezza e importante mercato, conserva chiese e il monastero Patievski, uno dei più famosi della Russia e un importante museo dell ‘architettura di legno.

Proseguiamo per Yaroslavl: antico centro commerciale che presenta importanti testimonianze della sua ricchezza, costruita sulle rive del Volga è ricca di monumenti risalenti al 16 e 17 sec. Quindi la città di Rostov centro della produzione di smalti, una delle arti applicate più famose in Russia. Rostov è nota anche per le sue campane.

Trasferimento a Sergiev Posad (Zagorsk) e visita del monastero della S.Trinità e di Sergio.

DA MOSCA A SAN PIETROBURGO
Trasferimento a Mosca e partenza in treno per San Pietroburgo. E finalmente eccoci a San Pietroburgo dove le giornate saranno dedicate al giro panoramico della città. Piazza Palazzo, le Colonne Rostrate, il Campo di Marte, la Piazza dei Decabristi con l’Ammiragliato, la via Rossi e la Prospettiva Nevskij con i suoi ponti e caratteristici negozi. Visita del Museo Hermitage nel fastoso Palazzo d’ Inverno, uno dei più grandi musei del mondo e della Fortezza di Pietro e Paolo. Escursione di mezza giornata a Zarskoe Selo, con il Palazzo di Caterina e il parco fatto costruire dallo Zar Pietro come residenza estiva per la consorte. L’ ultimo giorno, da San Pietroburgo rientro a Milano e Roma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>