Cantine aperte in tutta Italia, il 30 maggio vino e spumante direttamente dai produttori

di Blogger Commenta

Dalla Valle D’Aosta alla Sicilia passando da Montalcino, il 30 maggio, milioni di brindisi nella domenica di ‘Cantine Aperte’, vis à vis con i produttori di vino e di spumante, con qualche iniziativa in alcune regioni già in cartellone dal sabato. Compie quest’anno i 18 anni l’iniziativa del Movimento Turismo del Vino (Mtv) (www.movimentoturismovino.it) che coinvolge oltre 900 cantine aderenti che, gratuitamente, guideranno gli enoappassionati alla scoperta dei territori italiani a vocazione vinicola. Un mix – negli anni rivelatosi vincente – di gusto e ‘cene col Vignaiolo’ in Lombardia e nel Lazio, divertimento, relax , cultura, sport, raduni di auto d’epoca in Trentino Alto Adige e biciclette.

CANTINE APERTE
Sotto lo slogan ‘Naturalmente…Cantine aperte’, l’edizione 2010, quella della maggiore età, è tutta incentrata sul tema dell’ambiente, con l’iniziativa ‘Tappo a chi?’, promossa in collaborazione con il Consorzio Rilegno (Consorzio per il recupero e il riciclaggio degli imballaggi in legno) (www.rilegno.org), che non mira solo a riciclare i tappi, ma soprattutto a sensibilizzare il pubblico alla raccolta differenziata del sughero. Diverse poi le iniziative ‘verdi’ messe in campo nel fine settimana all’insegna di Bacco. A partire dalla partnership con Enel.si, – Società controllata da Enel Green Power – finalizzata a promuovere e diffondere la cultura e l’uso dell’energia da fonti rinnovabili come il sole, il vento e il calore della terra.

INIZIATIVE COLLATERALI
Inoltre, tante proposte tra bike-tour, visite ai roseti che, come sottolinea la presidente del Movimento Chiara Lungarotti, ‘’richiamano la naturalità di una giornata all’aperto, la naturalezza di un gesto come bere un buon bicchiere di vino, il rispetto per la natura che tutti i soci Mtv fanno proprio da sempre, nonché la genuinità dei prodotti della nostra terra. Senza dimenticare l’invito al bere consapevole rivolto a tutti gli appassionati, soprattutto al pubblico più giovane’’. A Montalcino ad esempio la landscape art: artisti toscani formano un percorso artistico meditativo che ha per scenario un pezzo del patrimonio dell’umanita’, la Val d’Orcia.

IL CONCORSO PERBACCO
E’ finalizzata alla diffusione della ‘cultura del bere consapevole’ soprattutto nelle nuove generazioni, e alla valorizzazione del vino come simbolo di un preciso stile di vita, la rinnovata collaborazione con l’Enoteca Italiana di Siena (www.enoteca-italiana.it), che vedrà proprio la Giornata del Vino protagonista del ‘Concorso PerBacco’, indetto nell’ambito del progetto ‘Vino e giovani’.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>