Estate a Cervia: mare, musica e arte

di Redazione Commenta

La spiaggia incontra la letteratura, la natura si sposa con la musica, le arti visive coinvolgono grandi e piccini: Cervia straccia l’etichetta di mera località balneare e per coinvolgere i turisti in molteplici eventi, dai concerti in pineta all’osservazione delle stelle nelle acque delle saline.

LA SPIAGGIA AMA IL LIBRO
Sotto l’ombrellone l’iniziativa La spiaggia ama il libro porta gli autori di best seller di vari generi letterari, che dal 18 luglio al 15 agosto alterneranno nelle presentazioni delle loro ultime creazioni, mentre a ferragosto gli autori, insieme a giornalisti e sportivi, giungeranno dal mare sulle imbarcazioni storiche cervesi per prendere parte all’ormai tradizionale talk show.

PASSEGGIATE ECOLOGICHE
Un momento di relax a contatto con la natura si può trovare nell’antico bosco di pini che avvolge Cervia, Milano Marittima, Pinarella e Tagliata. Con le passeggiate ecologiche ci si incammina in percorsi guidati alla scoperta della flora e della fauna tipiche della pineta. Un’atmosfera suggestiva avvolge invece le passeggiate della Pineta all’imbrunire, in cui scoprire i piccoli rumori del bosco che compongono sorprendenti melodie.

CONCERTI A GO GO
L’armonia della natura si fonde con quella della musica nella Pineta in concerto>. Dal 30 giugno al 25 agosto, a mercoledì alterni, il flauto, l’arpa, il violino, la chitarra e il pianoforte portano le loro note lungo i sentieri, in un percorso itinerante che prevede vari punti di ascolto e attraversa diversi generi, dal classico al barocco fino al jazz. Al crepuscolo la musica avvolge anche le saline di Cervia con Concerti in salina all’imbrunire, che dal 7 luglio al 18 agosto propone alcuni concerti di musica classica, popolare, antica e romagnola con guida all’ascolto.

SALINA SOTTO LE STELLE
Lo stesso scenario ospita ogni venerdì le visite in notturna di Salina sotto le stelle, per osservare il cielo tra i riflessi della luna sul sale bianco, cullati dalle onde a bordo di una barca. Durante il giorno, invece, tutti i giovedì e le domeniche l’appuntamento è con la visita guidata alla salina Camillone, dove i salinari raccolgono ancora il sale con il metodo artigianale. Tutti i martedì si può anche diventare salinari per un giorno, seguiti dagli esperti custodi della tradizione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>