Allarme terrorismo nelle capitali europee: Alemanno allerta i turisti

di Redazione 1

L’allarme e’ europeo. Riguarda tutte le capitali europee e bisogna stare attenti”. Cosi’ il sindaco di Roma, Gianni Alemanno, ha risposto a chi gli chiedeva cosa si sentisse di dire ai turisti che vogliono visitare Roma in un momento di allarme terrorismo. Alemanno ha sottolineato che ”la garanzia del ministro degli Esteri e della Presidenza del Consiglio da’ la massima vigilanza e quindi il rischio va affrontato con grande attenzione ma anche con grande serenita’”. Di conseguenza ”posso garantire a tutti i turisti che verranno a Roma che tutto lo Stato italiano e’ mobilitato per garantire la loro sicurezza”.

Allarme terrorismo in Italia elevato
Non ci sono segnali precisi di rischi individuabili, ma l’allarme terrorismo in Italia resta elevato”. Lo ha detto il ministro dell’Interno, Roberto Maroni, intervistato nel programma Mattino 5. ”L’allarme terrorismo – ha spiegato Maroni – non e’ mai sottovalutato. Proprio un anno fa c’e’ stato l’attentato alla caserma ‘Santa Barbara’ di Milano e da allora l’allarme e’ sempre elevato, i nostri servizi di sicurezza stanno seguendo con attenzione questo rischio, in contatto con l’intelligence dei Paesi europei e degli Stati Uniti’‘.

Nessun allarme specifico per l’Italia
E’ un allarme realistico”. Cosi’ il ministro degli esteri Franco Frattini ha commentato ai microfoni del Tg1 il warning arrivato dagli Stati Uniti agli americani in Europa. ”Non ci sono comunque obbiettivi specifici e non ci sono allarmi per l’Italia”, ha aggiunto il ministro.

I Travel Alert per chi arriva in Europa dagli Usa
Gli Stati Uniti hanno emesso ieri un travel alert per l’Europa, un avvertimento ai viaggiatori americani nel Vecchio Continente, chiedendo di essere vigili, essendoci rischi di attentati. Nell’ avviso si specifica che a quanto suggeriscono informazioni del Dipartimento di Stato, Al Qaida e gruppi terroristici affiliati continuano a studiare attacchi. Luoghi pubblici, stazioni, aeroporti, metropolitane ed infrastrutture che accolgono i turisti, potrebbero essere a rischio. Secondo la Fox, fra i bersagli dei terroristi che avevano ordito un complotto per colpire l’Europa ci sarebbero anche la Torre Eiffel e la cattedrale di Notre Dame a Parigi, oltre alla stazione centrale di Berlino e la torre della tv in Alexanderplatz e un albergo di lusso vicino alla porta di Brandeburgo nella capitale tedesca.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>