Guida di Viaggio a Granada:maestosa città spagnola tra parte nuova e parte Araba

di Blogger2 Commenta

granadaE’ facile innamorarsi di Granada, del suo clima, della sua gente, delle sue strade e dei suoi monumenti.Granada è una città spagnola, capoluogo dell’omonima provincia andalusa.Situata ai piedi della Sierra Nevada Granada è una delle città più belle e interessanti da visitare di tutta la Spagna.

La città, oltre che dalla maestosa Alhambra, indiscusso suo simbolo, è costituita dalla città Araba e da quella nuova. Come tutta la regione gode di un buon clima, ma a causa della vicinanza della Sierra Nevada, la catena montuosa più importante della Spagna, i suoi inverni sono più rigidi di quelli delle altre città andaluse.

Granada è la città più importante dell’Andalusia, non solo grazie alla sua strategica posizione geografica, con la Sierra Nevada alle spalle e il mare della Costa Tropicale che la separa dall’Africa, ma anche per tutte le sue importanti manifestazioni culturali che si svolgono all’interno di antichi palazzi o di strutture molto moderne. Passeggiando per le strade di Granada vi imbatterete nell’Alhambra, dimora dei sovrani musulmani e monumento più significativo della città, o magari finirete nell’Albacìn, l’antico quartiere in cui si stanziarono i Mori dopo la Reconquista. Città vivace e giovane, grazie alla presenza di molti universitari che di giorno frequentano le lezioni e di notte si aggirano per i locali, Granada ha la caratteristica di rimanere nel cuore di chi la conosce: c’è un detto spagnolo che dice “chi non ha visto Granada, non ha visto nulla” e Garcia Lorca, originario di Granada, scriveva “le emozioni della mia infanzia sono tutte dentro di me. Io non sono mai uscito da essa”.


Storicamente ha subito l’influenza della presenza islamica prima e di quella cristiana poi, che hanno creato quell’irripetibile mix che solo queste città sanno offrire. La popolazione è di tipo multirazziale, (280.000 abitanti), ed è un centro turistico di primaria importanza, anche nella stagione invernale, grazie alla vicinanza della Sierra Nevada (dove si trova il picco Muhalcen, il secondo della nazione), che fa di Granada uno dei centri sciistici principali di tutta la Spagna.

Punti di interesse:
La Alhambra: sicuramente tra i monumenti più visitati e belli del mondo, colpisce per la sua impressionante bellezza. Dapprima residenza dei Sultani, la Alhambra è costituita dal Palazzo di Comares, dal Palazzo dei Leoni e da La Vela, la zona fortificata. Da visitare il Museo dell’Alhambra e i Giardini. A causa dell’alto numero di visitatori, soprattutto nella stagione primaverile ed estiva, si consiglia, se non si viaggia con un pacchetto, di recarsi presto alla biglietteria (l’ingresso è comunque gratuito). Infatti i biglietti per l’ingresso sono limitati ad una quantità prestabilita, e una volta esauriti vi è il serio rischio di non poter entrare.

Albaicin: costituito da una serie di vie strette e da piccole piazze, è sicuramente tra i quartieri più caratteristici della città, a causa della sua posizione da cui si gode di un bel panorama sull’Alhambra.

Il quartiere del Sacromonte: è il quartiere dei Gitani, e nelle sere estive è uno dei luoghi più frequentati di Granada. Si possono visitare la Scuola di Studi Arabi, il Chapiz e, poco distante, il Palazzo Cordova.

La città Araba: la visita alla parte vecchia di Granada si completa con i vecchi bagni arabi di El Banuelo, e attraverso la Carrera del Darro, la Chiesa di Sant’Anna e la Real Chanchilleria.

La città Nuova: ha come arteria principale la Gran Via de Colon, centro principale dello shopping e delle attività economico-finanziarie di Granada. Qui si incontrano la bella Cattedrale, in cui spicca la Cappella Reale e il Palazzo de la Madraza. Proseguendo per Calle Reyes si incontrano l’Alcaceria e il Municipio, a fianco del quale si trova il Corral del Carbon.

Altre destinazioni a Granada: in città merita sicuramente una visita il Monastero di Santa Isabella la Reale.

Altre destinazioni fuori Granada: anche se meno turistica della cugina Costa del Sol, la Costa Tropical, a sud di Granada, offre un ottimo mare e una buona ospitalità a coloro che cercano località meno mondane (e costose). Nella provincia, di sicuro interesse (soprattutto nella stagione invernale) la Sierra Nevada, con l’omonimo parco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>