Lady Gaga, concerto gratuito per l’Europride di Roma l’11 giugno

di Blogger Commenta

La notizia è stata confermata dalla Universal Music Italia ed è di quelle che mettono in subbuglio i fan: Lady Gaga parteciperà alla parata dell’Europride a Roma sabato 11 giugno, esibendosi in un concerto gratuito al termine del quale pronuncerà un discorso in favore dei diritti di gay, lesbian e trans. Per l’evento sono attesi milioni di partecipanti da tutta Europa.

La partecipazione di Lady Gaga
La partecipazione della grande popstar è il frutto di trattative durate mesi – spiega Paolo Patané, presidente nazionale di Arcigay – ed è stato decisivo, oltre alla tenacia delle associazioni, anche l’intervento dell’ ambasciatore statunitense David Thorne, che ha scritto una lettera a Lady Gaga. Da me e da tutto il comitato di Europride va quindi un grazie particolare all’ambasciatore, oltre che alla Universal Music Italia“. “Avevamo bisogno – aggiunge Patané – di una voce forte capace di abbattere il muro di silenzio che circonda l’Europride di Roma“.
E, a quanto pare, l’hanno trovata.

Europride
Euro Pride è una versione globale della manifestazione per l’orgoglio omosessuale, che ogni anno vsi svolge in una capitale diversa d’Europa. Roma Euro Pride 2011 è promosso da Arcigay, Circolo Mario Mieli, Agedo (Associazione Genitori, Parenti e Amici Di Omosessuali), Famiglie Arcobaleno (Associazione Genitori Omosessuali) e M.I.T. (Movimento Identità Transessuale) e si articola in diversi eventi in programma a Roma dal primo all’11 giugno.

Il concerto
E la presenza di Lady Gaga ha già mandato in subbuglio l’intero mondo gay italiano, tra associazioni ed organizzatori, che vedono questa partecipazione come un segnale forte del mondo statunitense alle problematiche che ancora ci sono in Italia e all’arretratezza di una cultura e una legislazione che punta non all’integrazione ma alla disgregazione sociale. Nel frattempo Vladimir Luxuria ha già annunciato che Lady Gaga di esibirà sul palco del Circo Massimo, accompagnata da drag queen vestite con i suoi costumi più famosi.
L’artista si esibirà gratuitamente con un look che servirà a denunciare tutte quelle nazioni nel mondo come l’Italia dove mancato i diritti civili per gay, lesbiche e trans,” ha annunciato Luxuria su R101. E, al termine del concerto, farà un discorso per sostenere i diritti degli omosessuali e dei trans, in Italia e nel mondo.

Un segnale enorme, che in moltissimi aspettavano da tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>