La rivincita delle isole: Sicilia e Sardegna mete preferite per le vacanze in Europa

di Blogger 1


Tutti al mare… e che mare! Quest’anno le vacanze degli europei sono tutte indirizzate verso le due isole più splendide di casa nostra: Sicilia e Sardegna. Per l’estate 2001, in generale, il 67% dei turisti europei sceglie di trascorrere le proprie vacanze in spiaggia. Una delle mete più gettonate è solitamente il Principato di Monaco, ma quest’anno a causa delle nozze del Principe Alberto i prezzi si sono gonfiati a dismisura, e così molti turisti di alto profilo hanno dirottato verso casa nostra. Sardegna e Sicilia, infatti, offrono una buona capacità ricettiva, natura, mare incontaminato, storia e arte, insieme a locali alla moda e mete vip.

LE ALTRE METE DELL’ESTATE
Un’altra perla di casa nostra è poi sicuramente Capri, seguita nelle preferenze europee dalla Corsica, Sylt, la Croazia, la Turchia e Formentera.
Ma, c’è anche a chi non importa di località patinate e degli incontri con i vip e sceglie le economiche isole della Gracia (quest’anno più che mai), la Turchia e l’Egitto.

I VOLI? LOW COST
Chi sceglie di volare verso le proprie mete delle vacanze, quest’anno lo fa comunque con voli low cost, sempre più richiesti rispetto ai voli charter ed ai voli tradizionali. Se prima, infatti, molte destinazioni erano appannaggio esclusivo delle offerte con i pacchetti tutto compreso offerti dalla agenzie di viaggi, oggi molte compagnie aree low cost come Ryanair, i voli EasyJet, ed i voli WindJet e simili hanno notevolmente ampliato la loro offerta sulle destinazioni disponibili e i viaggiatori hanno imparato l’arte della vacanza fai-da-te. All’insegna del risparmio.

Commenti (1)

  1. Senza nulla togliere alle altre splendide località italiane, ma era finalmente l’ora che fosse data giustizie alle due isole

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>