I luoghi del medioevo spagnolo: Segovia

di Blogger Commenta

Ed ecco l’ultima delle cinque tappe dedicate ai luoghi del medioevo spagnolo attorno a Madrid: terminiamo il nostro itinerario di viaggio a Segovia, altro sito che è stato dichiarato patrimonio dell’umanità dell’Unesco.

SEGOVIA
I luoghi di maggiore attrazione a Segovia sono il centro storico e l’acquedotto romano, un gioiello d’ingegneria risalente al I secolo. Segovia sorge infatti su un promontorio tra i fiumi Eresma e Clamores e l’acquedotto serviva per portare l’acqua alla parte alta della città a 15 chilometri di distanza. L’acquedotto conta 163 archi, che arrivano anche a 29 metri d’altezza e sono sostenuti da grandi blocchi di pietra della Sierra de Guadarrama senza collanti come malta, calce o piombo.

COSA NON PERDERE
Da non perdere la Casa delle Punte del XV secolo, dai tipici spuntoni di granito che ne decorano la facciata, l’Alhóndiga, un granaio gotico, e il Torrione dei Lozoya, del XIV secolo. Le attrazioni più rinomate sono la Cattedrale, uno degli ultimi edifici gotici eretti in Spagna, che si trova a pochi passi dai portici di Plaza Major, e, a un’estremità del recinto delle mura, l’Alcázar con la sua torre merlata di 80 metri. Una volta saliti in cima, il panorama è mozzafiato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>