Bahamas: un sogno tra snorkeling e immersioni

di Redazione Commenta

 

Se adorate immergervi nelle profondità marine e scoprire la bellezza di solito celata agli occhi di flora e fauna marina, le Bahamas sono un luogo perfetto per voi. Per chi non si vuole allontanare poi, pure lo snorkeling permette di vedere il meglio di tale paradiso tropicale. Dalle nuotate  con maschera e boccaglio sui fondali bassi al largo delle coste vi aspettano visioni incredibili, per i meno coraggiosi anche a bordo di battelli o barche magari con fondo trasparente per vedere l’acqua. A scelta, ancora, si può affittare una barca a vela per i tour notturni. In definitiva, per quanto le Bahamas siano un mix incredibile di mare e natura colorata sono le profondità meno esplorate a conservare dei veri e propri tesori.

Le barriere coralline sono multicolori, i giardini marini ricchi di pesci senza contare gole e insenature tra spugne e coralli. Tale tratto di mondo, poi, è noto pure per le immersioni nelle curiose “blue holes” o “buchi blu” numerosi in particolare nelle zone che bagnano Andros e la Lond Island. Parliamo di aperture sottomarine che danno su grandi pozzi o cavità calcaree circolari verticali che possono essere profonde da 10 a 200 mm. Ad un certo punto si restringono e si ramificano in gallerie sottomarine irraggiungibili.

 

Dall’alto poi noterete una immensa tavolozza di colori talmente intensi da non sembrare veri e quando rivedrete le foto tornati a casa, vi renderete conto che neppure la vostra fotocamera, per quanto possa essere tecnicamente avanzata è riuscita a catturarne la perfezione cromatica. I subacquei non rinunciano a zone come Andros, le Exuma, la Grand Bahama, la Long Island  e San Salvador. Gli esperti poi cercano l’abisso al Tonge of the Ocean, Lingua dell’Oceano. Andros, invece è l’isola più grande delle Bahamas ed è conosciuta per la sua grande barriera corallina vibrante di vita e la terza al mondo per lunghezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>