Marocco: sicurezza e salute durante il viaggio

di Francesca Spanò Commenta

Il Marocco è un Paese tutto sommato tranquillo e il livello di sicurezza resta alto a parte qualche raro e imprevedibile caso di cronaca. Per cui potete organizzare tranquillamente un viaggio da queste parti. In ogni caso, qui ma anche altrove valgono sempre gli stessi consigli dettati dal buon senso e dalla maturità individuale. A questo punto, quindi, evitate assolutamente le zone troppo isolate e i quartiere degradati, non portate mai in vacanza oggetti di valore o che comunque lascino immaginare una certa agiatezza economica. Non dimenticate poi che ogni Paese straniero ha una cultura e una religione che dovrete rispettare in quanto ospiti, qualunque siano le vostre considerazioni in merito. In Marocco, per esempio, l’omosessualità è considerata reato ed è perseguibile per legge.

Se poi volete dedicarvi ad un classico tour del deserto, non rivolgetevi mai al primo che incontrate ma chiedete prezzi e informazioni ad agenzie specializzate e guide esperte. Ad aprile scorso come ben si sa a Marrakech si sono avuti disordini in seguito  ad un attentato con vittime anche straniere. Potete stare tranquilli perchè i responsabili sono stati tutti arrestati.

 

Gli standard degli ospedali locali invece, è chiaro non sono simili a quelli europei e va meglio soltanto nel caso delle cliniche private, ma in questo caso i prezzi potrebbero essere anche molto alti. Per questo vi conviene sempre stipulare una polizza assicurativa internazionale. Molte sono le farmacie e di solito non faticherete a trovare le medicine che vi occorrono perchè sono ben fornite, ma per sicurezza se ci sono dei farmaci di cui fate costantemente uso portateli dall’Italia. A volte, tra l’altro, potrebbero pure non corrispondere i nomi anche se il principio attivo è il medesimo. Per evitare qualche classica intossicazione dovuta al cambiamento di sbitudini alimentari, evitate gli insaccati locali, la verdura cruda, la frutta non sbucciata e il latte non pastorizzato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>