Musei: caccia a quelli più strani

di Giulia T Commenta

Siete in cerca di qualche idea per un fine settimana particolare o per visitare qualche nuovo museo interessante? Ecco qualche proposta che fa per voi: si tratta della classifica dei musei più strani del mondo, quelli più impensati, dove si può trovare davvero di tutto! Iniziamo dall’Islanda, dove troviamo il museo Fallologico di Húsavík: pensate che sono presente gli organi sessuali maschili provenienti da oltre 90 specie di mammiferi, uomo compreso grazie alla donazione di un tale Pall morto a 95 anni.

Passiamo in Oriente, dove a Tokyo troviamo il Meguro Parasite Museum, l’unico museo al mondo dedicato ai parassiti e al rapporto parassita-corpo ospite. Molto meno anomalo è invece Il Museo delle torture medievali di Praga: è famoso non solo a Praga ma in tutto il mondo per essere il più completo nel suo genere, con macchine da tortura terribili le cui leggende si sono tramandate nei secoli.

In Texas troviamo invece il Cockroach Hall of Fame, il museo degli scarafaggi: si possono trovare al suo interno tutti gli insettti più strani, viscidi, brutti che spesso ci hanno fatto scappare a gambe levate dopo averli trovati in casa. Un posto per persone che amano la natura e i suoi piccoli abitanti: per tutti gli altri invece c’è  il Museo internazionale del gabinetto di Nuova Dheli, che racconta ai suoi visitatori la storia della toilette.

In Malaysia c’è il Museo dei gatti per tutti gli amanti dei felini: si possono trovare tante razze e tanti colori per mostrare tutti i gatti di razza del mondo, arricchite dall’esposizione mummie di gatto risalenti ai tempi degli antichi Egizi. Il Goreme UFO Museum, in Turchia, si trova all’interno di una casa scavata nella roccia, e vi sono raccolti gli articoli di giornale che parlano di avvistamenti ufo e di testimonianze di chi è stato rapito dagli alieni, con tanto di riproduzione in scala 1:1 degli alieni.

Infine, il Museo della Stregoneria, in Cornovaglia è dedicato alle streghe e vi si possono trovare alambicchi per pozioni e libri pieni di formule, ingredienti per i riti magici ai costumi tramandati nei secoli, mentre a Parigi c’è il  Museo delle fogne, dove vi verrà spiegato come questa città abbia realizzato il sistema di smaltimento più efficiente e funzionale d’Europa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>