Viaggi: i turisti cinesi cambiano abitudini e partono da soli

di Redazione Commenta

Spread the love

E’ una fotografia curiosa quella che fornisce Itb World Travel Trends Report che ha osservato come sono cambiate negli ultimi tempi le abitudini dei turisti cinesi sempre pronti a partire in giro per il mondo. Siamo abituati a vederli in gruppo, sempre a parlottare nella loro lingua incomprensibile a chi non l’ha studiata, piccoli sorridenti e se c’è il sole con ombrellini colorati di carta per non abbranzarsi troppo. Quello che colpisce, a parte il numero enorme di buste per lo shopping in negozi troppo cari per i comuni mortali, è la loro vitalità e una pelle sempre troppo giovane che fa apparire datate pure le ragazzine. Ora, in un periodo di grande crescita per il loro Paese, i cinesi decidono di iniziare a partire da soli o, al massimo in coppia, soprattutto se si tratta di ragazzi.

Coloro che esercitano una professione e non hanno troppi problemi di stabilità economica, infatti, colgono in pieno l’occasione di una nazione finalmente in boom economico e lontana anni luce dalla nostra crisi. Ecco che vanno molto i viaggi internazionali magari organizzati e non per forza di gruppo, anche se in questo caso costano di meno.


Itb, ha notato che i turisti dagli occhi a mandorla oggi possono permettersi di richiedere servizi di alto livello e di visitare non solo le attrazioni turistiche. Insomma bisogna ritagliarsi del tempo per lo shopping dentro qualche boutique elegante e con i tour organizzati non sempre ciò è possibile. A sintetizzare ciò che sta accadendo, ci ha pensato Martin Buck, direttore del centro di competenze viaggi e logistica di Messe Berlin il quale ha detto: “In Cina i social media rivestono un’importanza maggiore rispetto ad Europa e Stati Uniti. Il 92 per cento dei cinesi usa i social media e ha un atteggiamento molto positivo verso i marchi che usano gli stessi canali. L’industria turistica dovrebbe ricorrere in modo proattivo a questi strumenti di marketing”.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>