Voli per Città del Capo: come arrivare

di Redazione Commenta

Spread the love

Non esistono al momento voli diretti per il Sudafrica dall’Italia ma bisogna sempre fare uno scalo e, quindi, per scoprire questo splendido angolo di mondo dovrete accontentarvi e restare qualche ora in più sull’aereo ,ma il risultato finale non si farà attendere. Questa terra è varia e bellissima e non troppo turistica: perfetta per viaggi avventurosi, ma anche solo per escursioni e tour a tema che siano adatti a chi preferisce i tragitti più tranquilli. Potete quindi controllare i voli della compagnia di bandiera che è la South African Airways che vola da Francoforte, Monaco e Londra. Ancora, se cercate uno scalo il consiglio è di cercare tariffe convenienti, che periodicamente non mancano, pure nei siti di Emirates o Ethiad.Vanno bene, poi, Swiss, Qatar Airways e Ethiopian Airlines. Quali documenti servono però prima di arrivare?

Dovrete essere in possesso di un passaporto e del visto. Il primo dovrà avere una validità residua di almeno sei mesi al momento dell’arrivo in loco. Controllate, poi, prima della partenza che sia del tutto integro e che abbia due pagine contigue bianche. Se giungete in Sudafrica per motivi turistici, poi, il visto vi verrà normalmente rilasciato non appena arrivati in frontiera. Per quanto riguarda, invece, le temperature dovete sapere che l’estate che va da ottobre ad aprile di solito è calda, ma nelle ore serali può pure rinfrescare. D’inverno, cioè da giugno ad agosto è secco e il sole non manca mai e le temperature, di solito, non superano i venti gradi durante il giorno. Vanno da zero a dieci durante la notte.

In merito al fuso orario questo è un’ora in più rispetto all’Italia e diventa lo stesso orario, quando da noi è in vigore l’ora legale. Una cosa simpatica da scoprire? Simon’s Town dove si trova la nota colonia di pinguini africani che vivono a Boulders Beach nonostante la presenza umana. Sono state create delle passerelle che ne favoriscono la privacy, ma in questo paesaggio così variegato è curioso comunque vederli sfilare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>