La cucina di Boipeba, in Brasile: quali sono i piatti tipici

di Francesca Spanò Commenta

La cucina di Boipeda e in generale di tutto lo Stato di Bahia non sembra quella classica brasiliana che siamo abitati a conoscere. Influenze che nel corso dei secoli hanno portato a dei profondi cambiamenti e varietà tra i fornelli, la rendono praticamente unica.  Gli ingredienti tipici arrivano direttamente dall’Africa, legati a quando oltre agli schiavi importati dal Continente Nero, i portoghesi cercarono di introdurre le loro tradizioni più interessanti, come quelle tra le pietanze peculiari. Le abitudini amerinde o brasiliane furono così arricchite di altre conoscenze e ne nacque un ricettario tutto nuovo. Di sicuro oggi non manca la presenza di spezie che rendono i piatti molto saporiti e lo stesso vale per le erbe.

Molte pietanze in particolare fanno capo alla malagueta, una salsa piccante a base di peperoncino e al dendé, olio ricavato da una specie di palma africana che ha trovato da queste parti il clima perfetto per sopravvivere. Non essendo distante dal mare, ovviamente, non manca il pesce fresco e sulle tavole ecco spesso frutti di mare, gamberetti, granchi e aragoste. Di solito vi si aggiunge pure latte di cocco, banane e gombo, un ortaggio simile alle zucchine.

Un piatto regionale dello stato di Bahia è la moqueca, a base di gamberetti, aglio, cipolla, cocco, prezzemolo e pepe, con l’aggiunta di pomodoro e olio di dendé. Tutti gli ingredienti vanno fatti saltare a fiamma bassa e serviti con riso cotto nel latte di cocco. Non mancano il vatapà, un purè speziato di gamberetti con noci e gombo a fettine. Si serve con salsa malagueta e diventa un piatto molto piccante. Questo è il cosiddetto cibo di strada che potrete trovare pure sulle bancarelle e preparato al momento. Gli abitanti del luogo amano molto i dolci e la maggior parte di essi sono a base di cocco, frutta, latte e spezie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>