Carnevale: le sfilate a Viareggio, Cento e Putigliano

di Giulia T Commenta

Il Carnevale di Venezia è senza dubbio la manifestazione in maschera più famosa in Italia e nel mondo: ma nel nostro paese sono tante le città che possono vantare festeggiamenti scatenati che coinvolgono tutta la cittadinanza. Ad esempio il carnevale di Viareggio, storica cittadina Toscana, le cui celebrazioni hanno preso il via lo scorso 4 febbraio per concludersi il 26. Il carnevale viareggino quest’anno ha come tema La fine del mondo: come da tradizione i grandi carri allegorici di cartapesta invaderanno le strade cittadine, ed avranno per protagonisti politici italiani, potenti di tutto il mondo, come Sarkozy, Merkel, Monti, Draghi e tanti altri ancora.

A Viareggio martedì 21 febbraio vi sarà lo spettacolo pirotecnico del martedì grasso mentre il gran finale si avrà il sabato successivo, il 3 marzo con il gran finale di fuochi artificiali. Il programma delle settimane di festa è ricco anche di laboratori per i più piccoli, veglioni mascherati , sfilate di Drag Queen, dei personaggi di Star Wars e molto altro ancora.

Un altro carnevale molto interessante invece è quello di Cento, in provincia di Ferrara: quì, per le vie del centro, si celebra un carnevale storico, gemellato con quello ben più celebre di Rio de Janeiro. La particolarità della festa di Cento sta non solo nei carri allegorici immensi che troneggiano nella piazza centrale ma anche nel gettito o lancio dai carri di oggetti e gadget molto ambiti da grandi e piccini, tra cui palloni di ogni misura, materassini gonfiabili variopinti, giganteschi pupazzi di peluche. Nella quinta ed ultima domenica di carnevale, i corsi mascherati terminano con la proclamazione del carro vincitore, a cui segue un grandioso e bellissimo spettacolo pirotecnico. Andiamo nel sud dove troneggia il carnevale di Putignano in Puglia: quì i carri sono ispirati alla crisi economica del paese e cncluderanno al loro sfilata domenica 26 febbraio. Buon divertimento a tutti!

Foto credit: Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>