Msc Divina: meno di cento giorni al varo

di Francesca Spanò Commenta

Msc Divina: manca poco per la precisione meno di cento giorni al varo della neonata di casa Msc. Ad aprile, intanto, inizieranno le prove in mare legate alla sicurezza, alla manovrabilità, alla velocità e all’acustica. La nuova ammiraglia della compagnia di navigazione si trova ancora nel cantiere navale “STX Europe” di Saint-Nazaire e intanto è scattato il conto alla rovescia per il suo tanto atteso viaggio inaugurale. 

Il battesimo, in questo senso, si terrà a Marsiglia il prossimo 26 maggio. Il nome della nave non è stato scelto a caso o solo per dare un senso di grandezza al natante ma è profondamente legato all’attrice Sophia Loren, icona del cinema italiano che come già in passato per la compagnia, tornerà ad indossare i panni di madrina di uno dei “palazzi galleggianti” del gruppo che solca i mari con risultati eccellenti ormai da molti anni.

Msc Divina sarà lunga 333 metri, alta 67 metrie larga 38 metri e potrà ospitare fino a 4.363 passeggeri nelle sue 1.751 cabine. A bordo più di 27.000 metri quadri di spazi pubblici con piscine, ristoranti, lounge bar, campi sportivi, area fitness e un centro benessere balinese. Comfort, servizi, benessere e un viaggio fantastico alla scoperta di luoghi lontani da casa quanto fantastici, cosa può esserci di più divertente di una crociera? All’interno non mancano nemmeno un  teatro da 1.600 posti, il casinò, il bowling e un’area a sei stelle con accesso riservato per gli ospiti più esigenti. Fra due mesi, in particolare ad aprile,  MSC Divina inizierà le prime prove in mare con circa 60 test che riguarderanno sicurezza, manovrabilità, velocità e acustica. Msc Crociere quindi diventerà ancora più ricca e manterrà ben saldo il suo titolo di compagnia leader nel Mediterraneo, in Sud Africa e nei mercati Brasiliani con la sua flotta attuale di undici navi che solcano i mari di tutto il mondo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>