Bed and Breakfast Day il 3 marzo: una notte gratis in migliaia di strutture

di Giulia T Commenta

B&B day

Il tre marzo prossimo sarà il B&B Day, ormai divenuta una vera e propria tradizione per chi ama i viaggi last minute: l’evento,  giunto quest’anno alla sue sesta edizione, permette di soggiornare gratuitamente una notte in un Bed & Breakfast a fronte di una prenotazione almeno di una seconda nottata. Le strutture che aderiscono all’iniziativa si possono reperire sul sito web www.bbdayt.it che raccoglie tutte le strutture presenti nel nostro paese, suddivise tra charme e design, dimore storiche, centri storici, giardini e paesaggi, aree metropolitane, confermando per ciascuno dei B&B presenti sul sito una specifica peculiarità e vocazione.

Un’offerta incredibile della quale approfittare se volete concedervi un soggiorno o un fine settimana all’insegna del risparmio: i B&B sono presenti in tutta Italia, e uniscono il comfort di strutture moderne e all’avanguardia alla conduzione famigliare, fatta di cose semplici e genine.  L’offerta sarà valida per prenotazioni di due o tre giorni dal due al cinque marzo: in ogni caso la notte del secondo giorno non vi verrà addebitata!

Ma non è finita quì: la Lega Calcio del Campionato Italiano offrirà biglietti gratis per le partite delle squadre di Serie B a tutti i viaggiatori del B&B Day che decideranno di soggiornare in una delle città sedi del secondo campionato di calcio d’Italia. Il biglietto sarà valido per la partita giocata dalla squadra cittadina nel week-end del B&B Day nel caso in cui la squadra giochi in casa mentre se la squadra è in trasferta nel week-end del B&B Day, il biglietto sarà valido per una data successiva, quando la squadra tornerà in città.

Le città interessate sono: Bari, Reggio Calabria, Modena, Empoli, Genova, Grosseto, Padova, Pescara, Castellammare di Stabia, Varese, Gubbio, Crotone, Ascoli, Cittadella, Livorno, Verona, Torino, Albino Leffe, Bergamo, Sassuolo, Nocera inferiore, Nocera Superiore, Vicenza, Brescia.

Fonte: bed-and-breakfast.it

Foto credit: Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>