Pasqua 2012: metti un viaggio in Uzbekistan

di Francesca Spanò Commenta

 

Vi sembra un luogo non troppo comune e ben fuori dal grande turismo di massa? In effetti è così ma se la proposta più che incuriosirvi vi spaventa forse non siete dei veri viaggiatori, ma amanti di un tipo di vacanza più tranquilla e già provata da altri. Niente di criticabile, una partenza è un piacere e ognuno ha i suoi gusti e le proprie esigenze. Se, invece, state già immaginando come potrebbe essere un soggiorno in Uzbekistan alla scoperta di antiche culture, allora potrete continuare a leggere questo post e scoprire la proposta di Earthviaggi per Pasqua 2012.

Questo luogo è culla di civiltà antichissime e il fascino che conserva al suo interno potete già immaginarlo prima di prenotare il pacchetto promozionale. Un tempo l’area era attraversata dai mercanti, ma anche da avventurieri ed esploratori e in generale la Repubblica dell’Asia Centrale oggi è al centro di un nuovo interesse da parte di quei viaggiatori che vogliono riscoprire le radici di terre al limite del mitico. Earth cultura e natura permette di scoprire il Paese seguendo le sue tradizioni e risalendo alle testimonianze di un passato ancora presente nelle manifestazioni artistiche. Ad aprile, a tal proposito organizza due tour, di otto giorni e sette notti, con partenza il 3 e il 21 aprile. L’aereo decollerà da Milano e l’itinerario comprenderà le tappe di Tashkent, Urgench, Khiva, Bukhara, Shakhrisabz, Samarcanda e ritorno a Tashkent. Le quote sono a partire da 1.960 euro a persona (minimo dieci partecipanti) con voli di linea Uzbekistan Airways da Milano a Tashkent e ritorno in classe economica; volo di linea Uzbekistan Airways da Tashkent a Urgench in classe economica; tutti i trasferimenti con mezzo privato con aria condizionata in Uzbekistan; guida/accompagnatore locale parlante italiano in Uzbekistan; sistemazione in camera doppia standard negli hotel indicati o similari; trattamento di pensione completa, con una cena folcloristica a Samarcanda; polizza “Viaggi rischio zero”, Navale Assicurazioni; zainetto da viaggio; accompagnatore dall’Italia.

Non è invece compresa nella quota: assicurazioni (bagaglio/sanitaria/annullamento, Mondial Assistance, 70 euro); tasse aeroportuali e fuel surcharge (120 euro, da riconfermare all’emissione del biglietto aereo); escursioni e visite facoltative non previste in programma; spese di rilascio visti turistici; pasti non previsti in programma, bevande, mance, extra e così via. Maggiori informazioni potete trovarle sul sito:  www.earthviaggi.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>