MSC Crociere presenta il progetto Adotta una nave

di Giulia T Commenta

Il gruppo MSC Crociere  nei giorni scorsi ha presentato un progetto interessante, primo e unico in Italia, che permette a cinquecento studenti delle scuole superiori di adottare alcune navi cargo e da crociera appartenenti al gruppo MSC seguendole durante i loro viaggi al fine di arricchire l’apprendimento scolastico e la formazione civile. Il porogetto inmtende dare ai giovani la possibilità di scoprire e approfondire in maniera viva e interessante molti aspetti della realtà contemporanea e di risalirne la storia: le tecnologie della navigazione, la geografia delle rotte, la globalizzazione dei commerci, l’economia dei trasporti, il diritto internazionale.

Per mettere in pratica questo progetto il Genoa Port Center ha riunito oltre all’agenzi marittina ed all’Autorità portuale e Capitaneria di porto, anche la facoltà di Economia dei Trasporti, l’Istituto Nautico e il Centro Stella Maris, che forniranno ai giovani le conoscenze generali del contesto e gli consentiranno di avvicinarsi al tema marittimo e del trasporto civile e commerciale. Le classi sono abbinate ad alcune navi MSC fin dalla loro partenza dal porto di Genova e, grazie alle informazioni fornite dalla Compagnia, all’uso di Internet e agli approfondimenti suggeriti dall’Università, ne seguono la rotta e ne conoscono i diversi aspetti sulla base di specifiche Unità di apprendimento interdisciplinari elaborate dai Consigli di classe. Luca Valentini, Area Manager MSC Crociere ha commentato:

I ragazzi potranno così vivere l’emozione di assistere all’arrivo della nave, visitare il terminale e incontrare i rappresentanti della Compagnia di navigazione e dell’equipaggio, assistendo a tutte le complesse operazioni che una nave di grosse dimensioni deve mettere in atto durante la sosta in porto. Grazie a questo progetto i giovani, per la prima volta nel nostro Paese, possono conoscere direttamente sul campo un settore fondamentale per l’economia italiana e in particolare di questa città.

A questa prima edizione del progetto partecipano 12 istituti medi superiori cittadini, complessivamente 24 classi per un totale di 500 studenti e 130 insegnanti. La maggior parte degli istituti seguirà navi portacontenitori MSC che seguiranno la rotta Mediterraneo-Sud America, mentre gli istituti turistici e alberghieri seguiranno le navi MSC Crociere sotto il profilo dell’organizzazione della vacanza dei passeggeri e dei servizi di ristorazione a bordo.

Foto credits: D’Antona&Partners

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>