Canarie, scopriamo i piatti tipici

di Giulia T Commenta

Vacanze alle Canarie? Ecco allora quali sono i piatti tipici che dovete assolutamente assaggiare: ricordiamo che la vicinanza con la Spagna e l’Africa influenzano molto la cultura culinaria delle isole. L’ingrediente principale di quasi tutti i piatti è il Gofio, che si ottiene tostando farina di grano o di mais: viene usato sia per i dolci che per i piatti salati. Non mancano poi tante salse piccanti, che vengono chiamate mojos, ed elaborate in tantissimi modi diversi, nonostante la base di partenza sia sempre la stessa: aglio, sale, olio, aceto ed erbe aromatiche.

Il mojo verde ad esempio è usato per i piatti a base di pesce, mentre il mojo rojo, a base di peperoncino è molto piccante e viene usato per i piatti di carne. Altro ingrediente fondamentale della cucina delle isole sono le patate: le papas arrugadas ad esempio sono delle piccole patate cotte in acqua molto salata servite con il pesce. Il pesce è un elemento fondamentale di questa terra: il piatto principale è la Vieja, chiamto anche pesce pappagallo, con una carne bianca, morbida e squisita.

I piatti di pesce più conosciuti sono i tollos (piccoli squaletti che vengono essiccati al sole e conservati sotto sale),  il sancocho (cernie lesse preparate con patate, patate dolci e salsa piccante), il pescado encebollado (pesce con salsa di pomodoro e cipolle),  l’embarrado de atún fresco ( il tonno fresco marinato) e il salpicón de pescado (un’ insalata di pesce misto con verdure). Non mancano poi i molluschi, crostacei e frutti di mare, tra cui ricordiamo l’aragosta canaria. Per chi preferisce la carne ecco il conejo en salmorejo (coniglio marinato).

Passiamo ora ai dolci che sono tipici per ogni isola: a Gran Canaria non mancano bienmesabe (crema di mandorle e miele) e gli huevos mole (tuorli d’uovo sbattuti con sciroppo di zucchero e cannella) mentre a El Hierro la fanno da padrone i quesadillas, piccoli panini al formaggio, a La Gomera la torta vilana, fatta con uova, patate e zucchero e rapaduras, sempre miele con mandorle a La Palma.

Fonte: viaggioinspagna.it

Photo credits: Flick, photo by Loriszecchinato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>