Meteo, bollino rosso: il Lazio è in testa

di Redazione Commenta

 

Sono ore di fuoco queste, nel vero senso della parola. Se in tutta Italia sono dieci le città bollino rosso, è il Lazio ad avere la peggio e noi siamo pronti a confermare. In questi giorni ci siamo spostati molto in Italia e il caldo di Roma e provincia, batte davvero tutti. Il CentroSud in generale è bollente e tutti hanno sempre più voglia di mare e vacanze.

Il livello più preoccupante, quello tre, sta raggiungendo almeno 9 luoghi dello Stivale, con in testa come dicevamo proprio il Lazio. Qui sono cinque i capoluoghi di provincia con una ondata di calore assolutamente fuori dal normale. Qualche esempio? Basta guardare il meteo di Roma, con una temperatura media di 36 gradi, mentre a Viterbo, Rieti, Latina e Frosinone, si arriva rispettivamente, a 37, 38, 37 e 36. Stessa situazione, più o meno, pure a Bolzano, Brescia, Perugia e Reggio Calabria, con temperature pari, nelle prime tre citta’ a 37 gradi, e nel capoluogo calabrese a 36.

Domani andrà ancora peggio se è possibile, visto che l’ondata di livello tre raggiungerà ben sedici città italiane. La colonnina di mercurio più alta l’avrà sempre il Lazio con in testa Roma, Rieti e Frosinone con temperature di  38 gradi. Stessa cosa per Viterbo e Civitavecchia con 37 e Latina sarà la città laziale più bollente raggiungendo i 39 gradi. Passiamo al Nord Italia, dove Caronte arriverà a Bolzano, Brescia, Milano e Verona, con temperature, rispettivamente, di 36, 37, 35, 37. Nell’Italia centrale si scoppierà letteralmente. Pensiamo a Bologna ad esempio con i suoi  40 gradi, mentre a Firenze e Perugia 37. Nel Sud Italia, le città più calde saranno Campobasso e Reggio Calabria con 34 e 36 gradi e la situazione potrebbe durare per alcuni giorni. Per chi non è ancora in ferie e sogna il momento di uscire dall’ufficio, può essere piuttosto fastidiosa questa situazione e se questo inverno ci lamentavamo per via del freddo, ora siamo già stanchi del caldo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>