Le vacanze al lago sono il must dell’estate 2012

di Francesca Spanò Commenta

 

Per l’estate 2012 la tendenza è stata, come previsto, quella del risparmio e dei viaggi in Italia ma, a sorpresa, un nuovo must si è fatto strada.  Il lago ha battuto la mancanza di soldi e ha superato anche i weekend di pioggia tra maggio e luglio e sono stati in molti i vacanzieri che hanno scelto questa opzione alternativa per le ferie. La conferma arriva dal Distretto turistico dei laghi monti e valli dell’Ossola che ha notato, tra l’altro, una sostanzionsa presenza internazionale.

Proprio i turisti stranieri, questa volta, hanno battuto gli abitanti dello Stivale, scegliendo in massa le tranquille e basse acque lacustri. Persino prima dell’estate le cose non andavano diversamente ed, infatti, nel periodo di Pasqua si è registrata un’occupazione delle camere superiore all’80% con presenze per il 70% di turisti stranieri. C’è stata però una diminuzione, almeno del dieci per cento, rispetto agli extra. Questo si riferisce anche alla navigazione pubblica del Lago Maggiore e quella del Lago d’Orta. Le vacanze di tale tipo sono state prenotate quasi tutte online, come sempre negli ultimi tempi. Ormai sono i più coloro che cercano in rete le proposte di viaggio più interessanti e alla fine scelgono con più tempo e tranquillità la meta di riferimento.

Il lago non piace a tutti, visto che moltissimi vacanzieri adorano il mare e fanno il possibile per prenotare dove l’acqua è salata. Ci sono troppi pregiudizi in merito e si ritiene che ci sia poco ricambio di acqua, ma non è così ovunque e altrettanti turisti hanno capito che il lago può rappresentare una alternativa di vacanza niente male. Le vacanze estive per molti stanno finendo, ma per altri devono ancora cominciare e, quindi, il bilancio non è definitivo e potrebbe ancora salire. Gli italiani e, soprattutto, gli stranieri sembrano aver scoperto una nuova attrazione che sfrutteranno di sicuro al massimo nelle prossime stagioni.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>