Una spa in aeroporto, per viaggiare coccolati

di Giulia T Commenta

 spa in aeroporto

Viaggiare, si sa, può essere uan causa dello stress: lunghe ore in attesa di partire, spesso voli cancellati, overbooking e molto altro ancora. Ma per ovviare a tutto ciò ecco che molti aeroporti propongono ai loro clienti e turisti una vera e propria spa, interna, della quale usufruire nei momenti di attesa, per ripartire e viaggiare a tutto relax! Spa e centri benessere direttamente in Hub sono ormai all’ordine del giorno: oggi vogliamo presentarvi i più belli. Iniziamo da Malpensa, vicino alla città di Milano: grazie ad un servizio navetta dedicato è possibile recarsi al centro benessere Shanti Spa. 600 mq di vero relax, con trattamenti ad hoc per i viaggiatori, come il massaggio contro la paura di volare. Al Leonardo Da Vinci di Roma Fiumicino, invece eco la proposta di Be-Relax che mette a disposizione dei passeggeri tre diverse aree con delle poltrone massaggianti e tanto altro ancora.

A Hong Kong, invece, ci sono le Cabanas: si tratta di stanze da bagno di 35 mq ciascuna, con vasche e docce private per unire pulizia e relax di un bel bagno caldo. Ad Amsterdam lo scalo di Schiphol propone la Cosmetic Fish Spa, una vasca dove immergere i piedi: all’interno vi sono dei pesci tipo Garra Rufa che effettuano la fish-pedicure.

Analogamente anche lo scalo di Heathrow a Londra offre ai propri passeggeri ben due aree benessere. Dubai non è certo da meno: nella patria del lusso, dove tutto è esagerato, oltre alle zone benessere negli scali, a bordo degli Airbus 380 di Emirates vi sono delle doccie tonificanti con kit a base di ingredienti naturali. A Helsink nella Lounge di Finnair, la Finnair Spa mette a disposizione dei suoi clienti diversi tipi di sauna, da quella tradizionale finlandese, a quella in pietra, da quella in abete alla piscina esterna con vista sulle piste di volo.

Foto credits: Flickr foto di Funny Games

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>