Emirates, le novità della compagnia aerea

di Francesca Spanò Commenta

Emirates, a dispetto della crisi che sta colpendo duramente anche il settore del turismo, è in forte crescita. Se ha annunciato l’arrivo di nuovi voli per Algeri da Dubai, dal prossimo primo ottobre  inaugurerà un doppio volo giornaliero per la Giordania, il 14° settimanale. In questo modo, visto che la richiesta per tale destinazione è in continuo aumento, fornirà maggiori possibilità ai vacanzieri che vogliono scoprire questa meraviglia, di poter volare sulla destinazione. Del resto, in Medio Oriente, è tra i posti più richiesti ed Amman è una delle mete Emirates di lunga data. Non tutti sanno che la compagnia aerea infatti vola nella capitale giordana dal 1986, ossia dall’anno successivo al lancio di Emirates. 

In particolare, tra l’altro, il primo settembre scorso, Emirates ha festeggiato 25 anni di voli per la Giordania, un servizio iniziato con solo tre voli a settimana. Oggi, il gruppo dei cieli vola ad Amman con Boeing 777-200, Boeing 777-300 e Airbus A330-200, che offrono una vasta scelta di  intrattenimento in volo e l’ospitalità di personale di bordo internazionale specializzato.  Il 14° volo settimanale, EK901, partirà da Dubai ogni venerdì alle 07:25 e arriverà ad Amman in poco meno di tre ore.Da Dubai, poi, saranno moltissime le destinazioni che si potranno raggiungere, grazie all’ampia copertura fornita nel mondo proprio da Emirates. Tra queste grandi richiesta si registra per Pechino, Shanghai e Sydney.

Un’altra novità dell’anno di Emirates, è il lancio del servizio giornaliero no-stop da Dubai all’Aeroporto Internazionale Washington Dulles (IAD). In pratica è il settimo aeroporto in cui opera Emirates negli Stati Uniti e la dodicesima rotta internazionale aggiunta nella rete nel 2012. Tra l’altro, Washington Dulles è uno dei migliori aeroporti internazionali negli Stati Uniti, con oltre sette milioni di passeggeri internazionali all’anno. Un modo per fornire nuove possibilità a chi deve viaggiare per turismo e per affari ed ha ora una rosa di scelta ancora più ampia.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>