Thailandia, in viaggio nella provincia di Rayong

di Redazione Commenta

Ci  sono luoghi come la Thailandia che non hanno bisogno di grandi presentazioni: basta guardarne qualche foto per comprenderne non solo l’estrema bellezza, ma anche l’incredibile particolarità. Paesaggi, tradizioni e monumenti, non solo sono totalmente diversi da quelli che siamo abituati a vedere, ma conquistano con un fascino esotico raro. Fuori dai soliti percorsi turistici con i suoi circa 100 chilometri di costa sul Golfo thailandese, spicca la provincia di Rayong perfetta per una vacanza al mare rilassante.

Oltre all’acqua cristallina e alla chilometrica spiaggia, inoltre, potrete godere di scenari da sogno di fronte a cascate naturali, parchi marini e una varietà di frutta incredibile che nasce nella zona. Se avete voglia di pesce fresco, poi, non avrete che da chiedere perché proprio da queste parti si trovano i migliori di tutta l’Asia. Gli stessi thailandesi, del resto, scelgono questa zona per trascorrere le proprie ferie in tranquillità e senza costi eccessivi.

Fino a qualche tempo fa, tra l’altro, il turismo internazionale nemmeno arrivava e solo di recente si possono notare vacanzieri stranieri rilassarsi al sole tra le spiagge del Rayong. Le isole tranquille, sono ideali come tappa finale o intermedia durante un tour del Paese, a volte pure piuttosto impegnativo. A poca distanza dalla costa, poi, ecco Koh Samet, forse la più famosa dell’arcipelago: nota come l’isola con le spiagge più bianche del Paese, è perfetta per le escursioni di un giorno in                              partenza da Pattaya. Piccola e dalla forma allungata, nell’isola si trovano molte spiagge e baie. La più estesa è quella di  Sai Kaew, con sabbia bianchissima e finissima, mare cristallino e fondale interamente sabbioso. Per una vacanza giovane questo è il posto giusto, ma non è male nemmeno per le famiglie. Per le coppie in viaggio di nozze, invece, è perfetta la baia di Ao Prao.                    

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>